21 ottobre 2020

Italia

Renzi al governo: "E' pandemia, non Grande Fratello"

La scelta di utilizzare Facebook per le comunicazioni istituzionali non è piaciuta a molti esponenti politici

|

|

Renzi al governo:

"Questa è una pandemia, non il Grande Fratello". Matteo Renzi, in un tweet si esprime così dopo la celta social del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Il premier ha annunciato ulteriori misure per contenere la diffusione del coronavirus.

"Ci aspettano ancora giorni difficili. Noi rispettiamo le regole del Governo sulla quarantena. Ma il Governo rispetti le regole della democrazia. Si riunisca il Parlamento. E si facciano conferenze stampa, non show su Facebook: questa è una pandemia, non il Grande Fratello", scrive Renzi, ribadendo concetti già espressi nella notte da altri esponenti di Italia Viva.

 

"Per un messaggio alla nazione in una fase così delicata, sorprende che Conte non utilizzi gli strumenti istituzionali come la sala stampa di palazzo Chigi, preferendo tenere tutta Italia (compresa la Rai) incollata alla pagina Facebook personale. Lo ricordi per il futuro", il tweet di Marco Di Maio.

 

E Luciano Nobili aggiunge: "Vi sembra possibile che la Rai, la tv di Stato, deve connettersi ad una pagina Facebook, un’azienda privata americana? Perche il Tg1 deve mandare in onda la schermata di una pagina privata? Perchè il premier non può tenere una conferenza stampa in diretta come sempre, come tutti?".

 

"Le decisioni del Governo si rispettano, sempre. Anche quella di stasera. Chiediamo però -afferma Ettore Rosato- che la comunicazione istituzionale di Palazzo Chigi sia più rigorosa. Dirette Facebook a reti unificate, senza domande, hanno stancato. Questa è una drammatica epidemia, non il Grande Fratello".

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×