05/12/2021rovesci di pioggia

06/12/2021sereno

07/12/2021velature lievi

05 dicembre 2021

Treviso

Reati e criminalità, Treviso quarta provincia più sicura d'Italia

Miglior risultato tra le province del Veneto. E' boom di truffe informatiche

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

polizia postale

TREVISO- Reati, furti e rapine. La provincia di Treviso è una delle province più sicure d'Italia. A confermarlo è l’annuale classifica del Sole 24 Ore che ha analizzato i dati relativi alle denuncia registrate dei reati commessi sul territorio nel 2020. L’indagine della criminalità su 106 province ha analizzato 18 differenti tipologie di reato.

Nella classifica generale Treviso di trova al 103esimo posto, miglior risultato tra le province del Veneto ( belluno è 85esima e Vicenza 73esima) e quarta a livello nazionale per sicurezza. con 17.277 denunce presentate alle forze dell'ordine, pari a 1.9452 ogni centomila abitanti.

A livello nazionale fanno meglio di Treviso, Benevento, Pordenone e Oristano provincia più sicura d’Italia. Al primo posto per numero di denunce per reati commessi troviamo invece Milano, seguita da Bologna e Rimini. Tra gli indici analizzati i furti in abitazione e i furti con destrezza restano punti dolenti per la Marca che si posiziona rispettivamente alla 33esima posizione con 1.945 denunce, 714,8 ogni 100mila abitanti e al 60esimo posto con 377 denunce. Raddoppiano rispetto al 2019 le truffe informatiche: nel 2020 sono state presentate 426,7 denunce ogni 100mila abitanti (erano 278 nel 2019) facendo salire Treviso al 38esimo posto.

Per quanto riguarda i reati di estorsione e usura e Treviso è posizionata in fondo alla classifica con zero denunce. Sul fronte del numero di reati denunciati per stupefacenti Treviso ha registrato 223 denunce lo scorso anno classificandosi al 101esimo posto; mentre a guidare questa classifica è Padova.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×