17/01/2022poco nuvoloso

18/01/2022sereno

19/01/2022foschia

17 gennaio 2022

Treviso

Rapine e furti in pieno centro a Treviso: arrestato

È accusato di ben cinque episodi tra Corso del Popolo e via Roma

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

Rapine e furti in pieno centro a Treviso: arrestato

TREVISO - Nei giorni scorsi personale delle Volanti della Questura di Treviso ha tratto in arresto un cittadino nigeriano, M.A. per il reato di rapina.
L’uomo, ventisettenne irregolare sul territorio nazionale e già destinatario di un provvedimento di espulsione, nel corso delle ultime settimane si è reso responsabile di una serie di furti e rapine in pieno centro, destando forte allarme nei principali esercizi commerciali di via Roma e Corso del Popolo.

L’atteggiamento di sfida dello straniero ha caratterizzato anche il suo modus operandi, dato che non si è preoccupato di dissimulare i propri intenti o di occultare quanto illecitamente sottratto; viceversa, è entrato nei negozi o nelle attività prese di mira, sottraendo quanta più merce possibile e non ha esitato ad usare violenza contro chiunque lo ostacolasse, per poi darsi alla fuga.

L’uomo è stato indentificato a seguito di complessi accertamenti, con i quali è stato individuato come autore di ben cinque fatti criminosi tra furti aggravati e rapine, commessi in sole due settimane, per essere infine tratto in arresto qualche giorno fa per l’ennesima rapina commessa ai danni di un negozio di Corso del Popolo.

Attualmente si trova in stato di custodia cautelare presso la locale Casa Circondariale di Santa Bona, mentre sono in corso accertamenti da parte della Squadra Mobile al fine di accertare l’eventuale coinvolgimento dell’uomo in altri episodi criminosi occorsi in città, mentre l’Ufficio Immigrazione ha già provveduto ad avviare un nuovo procedimento di espulsione per l’accompagnamento dello straniero alla Frontiera.

 



Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×