27 maggio 2020

Spettacolo

Rai, 160mila euro a Benigni per diritti show

| commenti |

| commenti |

Rai, 160mila euro a Benigni per diritti show

Trentamila euro per ricomprare circa 20 minuti di show di Beppe Grillo, circa settantamila euro per 'C'è Celentano' e circa centosessantamila per 'C'è Benigni'. Sarebbero queste - a quanto apprende l'AdnKronos - le cifre pagate da Rai2 per realizzare gli show celebrativi di tre personaggi.

 

La differenza nelle cifre ha una spiegazione: di Grillo la Rai deteneva quasi tutti i diritti tranne quelli dal 2007 in poi; di Celentano solo una parte ma il Clan avrebbe dato del materiale inedito a titolo gratuito; di Benigni Rai2 ha dovuto ricomprare quasi tutto, perché il regista e attore premio Oscar ha comprato i diritti di tutti i suoi show Rai.

 

Così per 'C'è Benigni' Rai ha dovuto ricomprare circa 70-80 minuti, di cui una decina di minuti di film, e il costo al minuto del cinema è più caro di quello degli show teatrali o televisivi. Ma non è tutto: parte dei 160.000 euro di 'C'è Benigni' sono andati a compensazione di un pezzo di proprietà di Benigni montato dentro la puntata dedicata a Celentano.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×