19 ottobre 2021

Cronaca

Ragazzini dell'oratorio multati per schiamazzi ma poi i vigili pagano la multa

Dispiaciuti per aver mortificato i ragazzini i vigili hanno fatto una colletta pagando la multa

| Tracy Ngumbao Jefwa |

immagine dell'autore

| Tracy Ngumbao Jefwa |

parrocchia di Santa Maria Immacolata di Lourdes

ROMA - Nel quartiere Aurelio di Roma, ieri verso le sette di sera i vigili hanno dovuto multare la parrocchia di Santa Maria Immacolata di Lourdes a causa dello schiamazzo dei bambini, che disturbavano la quiete pubblica.

Don Carmine Salvatore Cipolla, responsabile dell'oratorio della parrocchia racconta che una signora era già venuta poco prima delle 19.00 a chiedere un po’ di silenzio, riuscendo a ottenere lo spegnimento della musica, ma purtroppo non è servito a evitare l'arrivo della polizia municipale, perché i ragazzini erano molti e inevitabilmente creavano confusione.

I vigili una volta arrivati hanno dovuto multare la parrocchia con una sanzione di 350 euro, don Carmine commenta: "Pensavo di stare su 'Scherzi a parte', non potevo credere che ci stavano multando solo perché facciamo giocare dei bambini. C'erano un centinaio tra bambini e ragazzi, abbiamo spento la musica e abbiamo continuato, con gli animatori, a fare giocare i bambini”.

Per fortuna la faccenda ha avuto un lieto fine. I vigili vedendo la situazione hanno voluto fare una colletta tra colleghi, per pagare la multa e il parroco ha concluso: “Ho mandato un whatsapp a tutti i volontari che ci danno una mano, per rincuorarli, ho visto che erano rimasti un po' demoralizzati dall'episodio".

 


| modificato il:

foto dell'autore

Tracy Ngumbao Jefwa

Dello stesso argomento

immagine della news

31/07/2021

Amazon multata per 746 milioni di euro

Le autorità del Lussemburgo hanno ritenuto di fatto colpevole l’azienda di aver violato il Gdpr (Regolamento generale sulla protezione dei dati).

immagine della news

15/04/2021

Come usciranno i nostri figli dalla pandemia?

Se ne parlerà stasera e giovedì prossimo in due incontri on line proposti dall’associazione Famiglie 2000 di Treviso per affrontare le fragilità e investire sul benessere.

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×