23 giugno 2021

Mogliano

Raccolta fondi per donare ai ragazzi con disabilità un furgone

“Per poter essere sempre più indipendenti e inclusivi con chiunque desideri partecipare alle attività proposte dai volontari”

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

I volontari dell'associazione

MOGLIANO VENETO – I volontari dell’associazione di Mogliano “diverstiamoci” hanno la necessità di acquistare un furgone dotato di una speciale pedana, in grado di facilitare la mobilità delle ragazze e dei ragazzi con disabilità motorie che sono ospitati nella casa “fattibillimo”.

La direttrice responsabile Mara Girardi, che ha recentemente acquistato la casa per il gruppo “diverstiamoci”, infatti, ha lanciato una raccolta su GoFundMe per l’acquisto del veicolo.

“Abbiamo appena trovato ciò che fa al caso nostro per aiutare tutte le bambine e tutti i bambini che arrivano da lontano e i cui genitori sono impossibilitati a portarli per via del lavoro”, spiega la direttrice Girardi.

La campagna – che ha l’obiettivo di raccogliere 8.500 euro – è partita proprio bene, anche grazie alle 294 condivisioni facebook: sono stati donati 1.460 euro in cinque giorni.

Il furgone servirà inoltre per gli spostamenti delle diverse attività del gruppo: “per poter essere sempre più indipendenti e inclusivi con chiunque desideri partecipare alle attività, gite, raggiungere la casa “fattibillimo” e, nel futuro, ritornare a viaggiare per condividere la nostra danza nei palazzetti e teatri”, si legge sulla pagina facebook di “diverstiamoci”.

Tra le tante attività che i volontari propongono, infatti, ce ne è una in particolare che appassiona particolarmente tutte le persone coinvolte nell’associazione, la danza; tanto che il gruppo “diverstiamoci” vanta anche numerose partecipazioni a concorsi danzanti, l’ultima delle quali il 3 febbraio dello scorso anno a Perugia.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×