14 luglio 2020

Vittorio Veneto

"Qui sembra una gara di MotoGp": vittoriesi preoccupati per le moto in Fadalto

Il sindaco Miatto dal Prefetto

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

VITTORIO VENETO – «Nei fine settimana qui si corre una gara di MotoGp». Protestano i residenti della Val Lapisina, mentre il sindaco Antonio Miatto annuncia di voler interessare il Prefetto di Treviso.

 

I motociclisti, con la fine del lockdown, il sabato e la domenica hanno ripreso a sfrecciare per la statale Alemagna. «Vanno a folle velocità, tagliano le curve, sorpassano in posti dove non c’è visibilità – denunciano i fadaltini -, oltre a generare un frastuono assordante con gli scarichi modificati». I residenti chiedono una maggiore presenza delle forze dell’ordine: «Le vediamo durante la settimana, ma non il sabato e la domenica. Siamo stufi e finché non ci scappa un altro morto, non faranno nulla. Ne va anche della nostra sicurezza: più di una volta, immettendoci in via Fadalto Basso, le nostre auto sono state centrate da delle moto».

 

La questione è sul tavolo della giunta comunale. «Ho deciso di chiedere aiuto al Prefetto – annuncia il sindaco -, perché servono altre forze oltre alle nostre, serve un qualcosa di coordinato per vigilare su velocità e su rumori. Sul Fadalto si sa che le moto, per tradizione, sgasano e corrono. Ma ora vogliamo intervenire, perché si sono verificati nel tempo troppi incidenti mortali». Sotto alla lente la sicurezza stradale, ma anche la questione legata all’inquinamento acustico.

 



foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×