26 novembre 2020

Valdobbiadene Pieve di Soligo

"Quel vigneto va fermato": i residenti fanno ricorso al Tar

I residenti ricorrono al Tribunale Amministrativo Regionale per far valere le loro ragioni

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

vigneto a Premaor

MIANE Premaor: il comitato dei residenti si rivolge al Tar per fermare il vigneto. Come annunciato nelle passate settimane i residenti, assistiti dallo Studio dell'avvocato Primo Michielan, hanno depositato un ricorso al TAR per chiedere la sospensione dei lavori ed impedire la realizzazione del vigneto. Non si danno quindi per vinti, tanto più che con le forti piogge di questo periodo i timori di possibili dissesti idrogeologici si sono ridestati in maniera prepotente.

Infatti, in un recentissimo esposto alla autorità hanno scritto: "Come abitanti delle residenze confinanti con la proprietà oggetto dei lavori ribadiamo che siamo sempre più preoccupati per la situazione. Temiamo nuovi e più ingenti frane. Avevamo già segnalato le nostre preoccupazioni per i pericoli di smottamenti e ogni altro rischio idrogeologico al Sindaco del comune di Miane con lettera protocollata il 6 agosto 2019, chiedendogli che fossero adottate tutte le misure di sicurezza idonee per prevenire l'incolumità nostra e delle nostre abitazioni, abbiamo inoltrato un esposto ai Vostri Uffici lo scorso mese".

A sostenere nella loro battaglia i residenti che ora si sono rivolti al Tar è anche i Gruppo Stop Pesticidi Miane SOS TERRITORIO, che precisa: “Ricordiamo che tutta la vicenda ha avuto inizio lunedì 23/07/2019 alle 8, all’improvviso. Quella mattina gli abitanti vengono svegliati dalle motoseghe: comincia il taglio del bosco dietro le loro case, un bosco di almeno 50 anni, in pieno centro paese, su una collina in forte pendenza (superiore al 40%), per l’impianto di un vigneto che disterà meno di 10 metri dalle finestre delle camere da letto dei bambini e 5 metri dai giardini delle abitazioni. Ricordiamo che la zona incriminata è segnalata per la sua criticità geologica e per la presenza di frane in aree limitrofe ed era sottoposta a precisi vincoli”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×