02 aprile 2020

Mogliano

QUEL SAN PIETRO CHE ASSOMIGLIA A…PRETE

Polemiche a Zerman per un affresco alle porte della chiesa

| | commenti | (4) |

| | commenti | (4) |

Mogliano - La storia è curiosa assai. C’è un affresco sopra il portone della chiesa di Zerman, parrocchiale dedicata a Sant'Elena Imperatrice di Zerman appunto.

L’immagine rappresenta il battesimo di Gesù con i dodici Apostoli. Ebbene, il vicepresidente del Comitato di quartiere di Zerman Eros De Simone ha scritto al vescovo di Treviso per chiedere la rimozione dell’affresco.

Il motivo? Gli apostoli sono particolarmente simili ad alcune persone impegnate in parrocchia.

L'opera è del pittore Eugenio Bertin: secondo De Simone l’immagine di San Pietro poi è identica ad una persona attiva a Mogliano, ossia pier prete, ex consigliere comunale ed ex presidente di quartiere.

E tra l’altro probabile candidato in una lista civica, quella del sindaco uscente Azzolini.

L’autore Bertin ha fatto sapere che quelle figure rappresentano la gente semplice in attesa di essere battezzate.

Bertin si dice amareggiato e sorpreso per quella che giudica «una pura casualità».

Ed ha rimandato al mottente l’accusa.

Lo stesso Prete ha definito «risibile» l’accostamento, invitando De Simone «aqd occuparsi dei problemi della sicurezza e della pulizia del quartiere di Zerman».

 

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

immagine della news

27/11/2017

Posta abbandonata a Zerman

Il contenitore con un centinaio di lettere è stato ritrovato per caso sabato mattina da un gruppo di volontari

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×