19 settembre 2020

Conegliano

Quattro anni fa il terribile nubifragio che mise in ginocchio Conegliano

I cittadini non dimenticano la paura di quelle ore

| Sara Saccon |

immagine dell'autore

| Sara Saccon |

Nubifragio Conegliano 5 agosto 2016

CONEGLIANO- Quattro anni fa il nubifragio che colpì Conegliano. Feriti, alberi caduti che bloccarono le strade abbattendosi sui veicoli, case scoperchiate: i cittadini non dimenticano la paura di quei momenti.

Sono passati ormai quattro anni da quel venerdì 5 agosto 2016, quando le grandi nubi nere che dalla mattina coprivano il cielo senza presagire nulla di buono, si vuotarono sulla città di Conegliano, in un temporale violentissimo, accompagnato da un downburst, ovvero raffiche di vento a velocità molto elevate che si combinano alle piogge. Un evento atmosferico tipicamente estivo che si abbatté spaventando tutti coloro che vi assistettero.

La città più ferita fu Conegliano, ma il maltempo sferzò il Montello, Pieve di Soligo e tutto il trevigiano, lasciando l’intero comune di Miane senza energia elettrica. I vigili del fuoco insieme alla Protezione Civile intervennero subito, recuperando i feriti che erano rimasti bloccati nei veicoli e liberando viale Spellanzon, che fino alle 13.30 rimase interdetto al traffico, a causa delle decine di alberi caduti che ostruivano completamente il passaggio. Insomma, una giornata di paura per i coneglianesi che si trovavano in città, per di più durante il mercato, con bancarelle scoperchiate dal vento e merci spazzate via, mentre qualcuno approfittava rubando i prodotti lasciati incustoditi dai commercianti che cercavano riparo. Zaia nel pomeriggio dichiarò lo stato di crisi per gli eccezionali eventi atmosferici.

“Come dimenticare quello strano verde in cielo!” scrive un utente su facebook commentando le foto dei danni provocati quel giorno. “Impossibile dimenticare, ho rischiato di morire schiacciato sotto quell’albero”, “Quanta paura. Terribile. Da quel giorno ogni estate quando il cielo diventa nero il pensiero è: speriamo non faccia come quella volta!”, scrivono altri coneglianesi. “Mai vissuta a Conegliano tale situazione”, commenta qualcun altro, ricordando quel giorno. Un giorno da dimenticare, ma che rivive attraverso le numerose immagini scattate in quelle ore e che rimane ben impresso nella memoria di chi l’ha vissuto e nella storia della città di Conegliano.

Qui la notizia del 5 agosto 2016

 


| modificato il:

foto dell'autore

Sara Saccon

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×