14 agosto 2020

Castelfranco

Il Quartiere Verdi si aggiudica il palio del Castel d’Amore

Già nel 2014 il Quartiere Verdi aveva trionfato e questa volta fa il bis

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Il Quartiere Verdi si aggiudica il palio del Castel d’Amore

CASTELFRANCO – Spettacolare come sempre il palio castellano che in quest’edizione ha visto il Quartiere Verdi strappare la sua seconda storica vittoria, dopo quella ottenuta nel 2014. Un evento che rischiava di essere funestato dal maltempo a causa del rinvio da fina agosto a ieri ma che non ha tradito le aspettative.

Suggestiva anche la sfilata che pur se limitata per il numero di comparse a causa dello spostamento della data non ha deluso il numeroso pubblico presente in città per l’evento a cui hanno partecipato tutti i quartieri castellani: Bella Venezia, Borgo Asolo, Borgo Bassano, San Giorgio - Borgo Padova, Borgo Pieve, Campigo, Quartiere Valsugana, Quartiere Verdi, Salvarosa, Salvatronda, San Floriano, San Marco, Sant'Andrea, Treville, Villarazzo, Ca Amata.

Ancora una volta Castelfranco è tornata a rivivere un pezzo della sua storia, trasformandosi grazie ad un allestimento scenografico di grande effetto. Centinaia i figuranti del Corteo dei Consoli che ripropone l’arrivo dei due Consoli che, dalla fine del XII secolo e fino al 1339, venivano inviati in città dal Libero Comune di Treviso, ogni sei mesi. Ma l’attesa come sempre è per l’assalto al Castello d’Amore: la damigella consegna il suo pegno d’amore all’amato dopo che avrà compiuto un arduo percorso.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×