25 maggio 2020

Vittorio Veneto

Quante zanzare in cimitero!

I camposanti sono terreno fertile per fastidiosi insetti. Che viconcono le battaglie “larvicide”

| commenti | (47) |

| commenti | (47) |

Quante zanzare in cimitero!

VITTORIO VENETO - Assaliti dalle zanzare nei cimiteri vittoriesi. Chi si reca a trovare i propri cari deve fare i conti con fastidiose punture di zanzare e con la poca pulizia dei cimiteri. Diversi sono i cittadini che si lamentano, seppur senza aver scritto nero su bianco il disagio al comune, che solo così dice di intervenire.

 

“Il comune, su disposizione dell'Ulss 7 (che si occupa del bando di gara per individuare la ditta per la disinfestazione), effettua dai quattro ai cinque interventi larvicida all'anno su tutte le aree pubbliche dove è possibile il ristagno di acqua, tombini e caditoie in primis - spiega l’ufficio ambiente del comune - Quest’anno sono state fatte quattro disinfestazioni, probabilmente ne verrà fatta un'altra se continuano condizioni climatiche di pioggia/sole. Il comune poi emette un'ordinanza che obbliga tutti i cittadini ad eliminare qualsiasi deposito di acqua. Le tombe e i loculi in cimitero sono privati ed è quindi il cittadino che deve adempiere, cosa che evidentemente non viene fatta. Il comune può fare un intervento straordinario di disinfestazione adulticida, cioè non sulle larve ma sulle zanzare vive, se arrivano segnalazioni scritte in merito al problema. E’ un intervento che usa sostanze altamente inquinanti, che non si può ripetere molte volte tenendo poi presente che il ciclo di vita di una zanzara è di 15 giorni. Ad oggi però non è pervenuta alcuna segnalazione scritta e quindi il comune non si è mosso in tal senso”.

 

Senza contare la sporcizia dei piazzali esterni dei cimiteri. Così come l’incuria e la sporcizia di molte strade della città. Tra deiezioni canine e immondizie di vario genere, le lamentele sono all’ordine del giorno. La presenza degli spazzini ormai un ricordo del passato.

S.R.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×