17 giugno 2021

Treviso

Punta un coltello alla gola del barista: arrestato

In manette un 45enne trevigiano. Il giorno prima aveva litigato con un amico con cui aveva giocato a videopoker

|

|

Punta un coltello alla gola del barista: arrestato

TREVISO – Si è presentato al bar ed ha puntato un coltello alla gola del proprietario, chiedendo che gli consegnasse 100 euro all’istante. Il barista, però, è riuscito ad avvertire la polizia, che giunta sul posto poco dopo ha tratto in arresto l’aggressore, un 45enne trevigiano già noto alle forze dell’ordine ed in quel momento piuttosto alticcio.

I fatti si sono verificati ieri, al bar “Smile and music cafè” in viale della Repubblica. Stando a quanto ricostruito, il giorno prima l’uomo aveva giocato al videopoker all’interno del bar ed aveva avuto una discussione con un amico con cui aveva trascorso insieme alcune ore: pare non riuscissero ad accordarsi sulla spartizione dei soldi.

 

Per questo il 45enne si sarebbe presentato al bar ed ha minacciato il barista, un 27enne cinese. All’arrivo della polizia l’uomo è stato arrestato.

Oltre al coltello che aveva puntato alla gola dell’esercente ne aveva anche un altro nascosto. Sono stati sequestrati, mentre lui è stato portato in carcere a Santa Bona. 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×