11 aprile 2021

Treviso

"In provincia di Treviso i distributori di benzina rimangono aperti"

La rassicurazione di Moreno Parin di Gisc-Confcommercio

| Matteo Ceron |

immagine dell'autore

| Matteo Ceron |

benzina

TREVISO – In provincia di Treviso non verrà a mancare la benzina. Lo sottolinea il gruppo Gisc-Confcommercio: si continuerà a lavorare, a differenza di quanto annunciato da altre sigle. Ad annunciare la chiusura, ad iniziare dalle autostrade e poi a seguire gli altri, sono stati infatti Faib- aib-Fegica-Figisc/Anisa.

 

"Il gruppo dei distributori di carburante della provincia di Treviso informa che a differenza di altre sigle non ha aderito ad alcuno sciopero o forma di protesta", sottolinea Moreno Parin, presidente di Gisc-Confcommercio.

“I distributori di carburante aderenti al gruppo sono e saranno regolarmente in funzione per garantire un servizio essenziale in un momento di grave emergenza per la salute pubblica”, ha aggiunto. 

 

"Gli impianti di rifornimento carburanti cominceranno a chiudere: da mercoledì notte quelli della rete autostradale, compresi raccordi e tangenziali; e, via via, tutti gli altri anche lungo la viabilità ordinaria – hanno fatto sapere invece Faib-Fegica-Figisc/Anisa in una nota -. Noi, da soli, non siamo più nelle condizioni di assicurare né il necessario livello di sicurezza sanitaria, né la sostenibilità economica del servizio".

 


| modificato il:

foto dell'autore

Matteo Ceron

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×