21 ottobre 2020

Mogliano

Prostituzione, le multe ai clienti arrivano a casa?

Polemiche lungo il Terraglio tra Mogliano e Preganziol per la presenza sempre più massiccia del fenomeno. E si ipotizzano sanzioni da spedire all'indirizzo del cliente

|

|

Prostituzione, le multe ai clienti arrivano a casa?

MOGLIANO / PREGANZIOL - Troppe prostitute, i residenti si infuriano. Si tratta del lavoro più antico del mondo. Ma anche la polemica, lungo il Terraglio, non è proprio delle più recenti.

A Mogliano da anni sono in vigore multe salate per i clienti, il fenomeno tuttavia si avvicina sempre più nei centri, come a Preganziol.

In facebook ad esempio monta la polemica sulla presenza di lucciole e persone poco raccomandabili nella zona dell’incrocio tra via Terraglio e vicolo Sant’Urbano a Preganziol.

Il sindaco Paolo Galeano al Gazzettino ha segnalato come, nonostante le retate, il fenomeno non accenni a placarsi e le armi a disposizione delle amministrazioni comunali sono poche.

Ora l’idea è quella di comminare delle multe ai clienti: sanzioni che secondo l’amministrazione comunale potrebbero essere recapitate direttamente nell’abitazione di chi viene sorpreso con una prostituta.

Il problema, spiega, è comunque sorprendere il cliente in flagranza di reato, ossia durante l'atto. Perché la fase di contrattazione spesso è contestabile.

 



Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×