02/12/2021pioggia

03/12/2021poco nuvoloso

04/12/2021pioviggine

02 dicembre 2021

Profumo d'estate

Categoria: Altro - Tags: estate, pomodori, spaghetti, Chefs

immagine dell'autore

Omar Lapecia Bis | commenti | (1)

Ci sono poche cose che rappresentano l'indolenza estiva come l'insalata di pasta. Indolenza perchè è la rappresentazione culinaria del “...non ho voglia di far da mangiare e intanto ripulisco il frigo prima delle ferie...”
La odio, lo dico esplicitamente!Sono molte le cose che non perdonerò mai ma ci sono anche delle aggravanti:
-aggiungere acqua fredda alla pentola in ebollizione prima di scolarla
-abbinamenti incredibili: mais wurstel melone peperone olive e per pietà gastrica smetto
-Il condipasta...! Dico il condipasta...devo dire altro?
-La mozzarella a dadini sulla pasta tiepida che si fonde e poi si raffredda formando un insieme “plasticoso”
-Condire con il pesto ottenendo un composto viscoso e indefinito di sapore.
-Miscugli di pasta improponibili tra di loro e diversissimi
-Mix di scatolette di tonno e pomodori ecc. ecc.

Quando abbiamo smesso di consumare i prodotti di stagione,per attendere con ansia che ritorni la stagione giusta per mangiarli di nuovo?
Non è che pensiamo che visto che fuori è caldo noi pensiamo che sia corretto mangiare freddo?
Non è che forse così pensiamo di sbrigare in fretta la seduta alimentare senza perdere troppo tempo?
L'estate è il momento del nostro prodotto nazionale: il pomodoro .Cosa c'è di meglio di un piatto di spaghetti pomodoro e basilico fatto bene e rispettando questi ingredienti? Da bambino raccogliere i pomodori nell'orto e cuocerli brevemente con due foglie di basilico appena raccolto sono tra i primi ricordi di cucina.Le mamme ora mi odieranno ma vedere i bambini mangiare gli spaghetti al pomodoro imbrattandosi il viso è troppo bello! Ognuno ha il suo stile...Questo è il profumo dell'estate a tavola ...non un coagulo di ingredienti freddi e appiccicosi.
La ricetta di oggi sono gli spaghetti al pomodoro la differenza la fanno gli ingredienti della salsa e la pasta.Ci sono certe semole con le quali si producono delle paste fenomenali.Io non scelgo mai una pasta dove non posso valutarne il colore e la ruvidezza e...non posso dire di più altrimenti qualche marchio se la prenderebbe.
 

SPAGHETTI AL POMODORO



INGREDIENTI per 4 persone
240 g di spaghetti • 200 g di pomodori • 1 spicchio d’aglio • 2-3 foglie di basilico (o scorza di limone) • olio extravergine d’oliva • sale


PREPARAZIONE E COTTURA: 15 minuti circa
Cominciamo dai pomodori :meglio dei pomodorini piccoli, tipo Pachino.
Ce ne sono una decina di varietà: sardo, campano, pugliese, calabrese ecc. Alcuni hanno una buccia sottile che conferisce alla salsa una sapidità interessante suggerisco di tenerla.Per bilanciarla provate con una grattugiata fine di scorza di limone
Aggiungete qualche foglia di basilico fresco, che trovo fantastico. Vi consiglio di mettere il basilico intero, con gambo e tutto, a tre quarti della cottura del sugo. Poi quando è pronto lo togliete, ma avrà lasciato un gusto unico.
Prendete i pomodori , tagliateli a pezzettini non troppo grandi e regolari e metteteli in una padella con lospicchio d’aglio e olio extravergine ; fate soffriggere per 2 minuti, quindi regolate di sale. Se avete il basilico, tagliate le foglie a julienne e aggiungetelo subito al pomodoro, se invece volete usare il limone, unitelo a metà cottura e soltanto se il pomodoro è molto dolce e molto maturo. Lasciate cuocere il sugo per 4-5 minuti, o finché non si forma una salsa abbastanza legata: il tempo dipende dalla quantità di acqua rilasciata dai pomodori.
Cuocete gli spaghetti al dente in abbondante acqua salata, scolateli, quindi uniteli al sugo.
Fateli saltare per 2-3 minuti e finite la mantecatura in padella anche fuori dal fuoco lasciandoli riposare un attimo. Servite nei piatti e, solo a questo punto, aggiungete un po’ di scorza di limone grattugiata oppure altro basilico fresco.
Questo link è per il video della ricetta degli spaghetti al pomodoro di Davide Oldani . Visto questo non potrete più dire :” ...sono solo due spaghi al pomodoro...”



Buon appetito!



Commenta questo articolo


Manca una cosa tra quelle odiate. Gli spaghetti spezzati a metà!una cosa veramente indegna!

segnala commento inopportuno

foto dell'autore

Omar Lapecia Bis

Docente di Enogastronomia, Sommelier, Chef Mentor, Food Blogger,Food Stylist, Corporate Chef
Esperto per tutti i prodotti food inerenti la ristorazione . In special modo nella crezione di nuovi format ristorativi .Sviluppo menù ,esperto nel food purchase per le sue specifiche e sviluppo di ricette.Supervisiona e organizza gli staff di ristorante
"Amo i prodotti che ti raccontano storie di uomini e di culture.Trasformarli rispettandone la natura é il mio compito.Adoro utilizzare tecniche innovative per esaltarne la percezione sensoriale. Portare chi degusta il piatto a provare sensazioni e emozioni Questo è lo spirito della mia cucina."
Una cucina MODernista


SEGUIMI SU:

Ultimi Post
top Post
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×