20 febbraio 2020

Esteri

Il profumo dei dolci suscita l'ira dei vicini: chiusa una pasticceria

commenti |

commenti |

Il profumo dei dolci suscita l'ira dei vicini: chiusa una pasticceria

Non è stato l'odore del fritto, ma il profumo di dolci a suscitare le proteste dei vicini che ha portato alla chiusura del laboratorio della pasticceria Sluka in piazza Municipio a Vienna. La storica pasticceria, fondata nel 1891, nella sua lunga storia ha rifornito di dolci anche la corte imperiale austro-ungarica.

 

Il profumo sembra però non essere gradito dai vicini di casa, e dopo un lungo braccio di ferro hanno imposto uno stop alla produzione. "La pasticceria Sluka in piazza Municipio resta aperta. Il rifornimento dei dolci avverrà tramite la filiale nella Kärntner Strasse", assicura l'amministratore delegato Friedrich Deiser sui social media. "Per i nostri clienti - aggiunge - non cambierà nulla e la nostra arte pasticceria resta invariata anche nei suoi ingredienti come ai tempi dell'impero austro-ungarico".

 

Dello stesso argomento

21/01/2009

IL PARADISO DI DANTE IN UN GELATO

Lo chef Domenico Longo partecipa alla coppa del mondo di pasticceria con una torta gelato ispirata alla Divina Commedia

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×