20 ottobre 2020

Mogliano

Profugo arrestato per droga: è tornato a Bonisiolo

Il 26enne nigeriano sorpreso con 300 grammi di marijuana ha l'obbligo di dimora a Mogliano ed è tornato al centro di accoglienza dove vive

|

|

Profugo arrestato per droga: è tornato a Bonisiolo

MOGLIANO - Sorpreso con sostanze stupefacenti, è tornato al centro di prima accoglienza a Bonisiolo.

Il giovane richiedente asilo arrestato mercoledì della settimana scorsa, è stato rilasciato con un "obbligo di dimora" nel comune di Mogliano.

Era finito in carcere di Santa Bona, la sera era già tornato a Bonisiolo, dove ha potuto fare ritorno prima della sera del giorno stesso.

Classe 1992, nazionalità nigeriana, il ragazzo era stato sorpreso da un blitz delle forze dell’ordine con 300 grammi di marijuana , un bilancino e 350 euro in contanti.

Per lui obbligo di reperibilità: può muoversi liberamente durante il giorno all'interno dei confini del territorio comunale.

Mercoledì scorso l’arresto: leggi qui.

 



Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×