17 ottobre 2021

Castelfranco

Primo giudizio favorevole per la Biosfera Mab UNESCO di Grappa e Asolano

L'organo tecnico di valutazione del programma Mab Unesco ha espresso giudizio favorevole all'iscrizione nella lista delle Riserve Unesco

| Maria Elena Tonin |

immagine dell'autore

| Maria Elena Tonin |

Monte Grappa

MONTEGRAPPA - Per le terre dell'Asolano e del Monte Grappa, un'altro passo per la candidatura a Biosfera Mab UNESCO presentata lo scorso dicembre: l'organo tecnico di valutazione del programma Mab Unesco ha espresso giudizio favorevole all'iscrizione nella prestigiosa lista delle Riserve Unesco. A darne notizia ieri, lo stesso presidente della Regione Veneto, Luca Zaia. “Ancora una volta il Veneto è in prima fila con le sue eccellenze e a un passo da un altro prestigioso riconoscimento da parte dell’Unesco" sottolinea Zaia "Bellezza, storia, unicità, sostenibilità: il Veneto è uno scrigno che, passo dopo passo, sta ricevendo il giusto riconoscimento”.



Le Riserve della Biosfera sono anche uno strumento per tramandare alle generazioni future il modus operandi, i comportamenti e le conoscenze per una società sostenibile nel rapporto tra comunità e territorio: ad oggi l’UNESCO ha riconosciuto 714 Riserve della Biosfere in cui vivono oltre 250 milioni di persone e di queste 19 sono in Italia.  Il record per numero di riserve iscritte spetta alla Spagna che annovera 52 Riserve, seguita da Russia (47), Messico (42) e Cina (32). La peculiarità delle biosfere è la reazzazione di modelli di gestione del tettiroio in cui si attivano tutte le componenti pubbliche e private, per un progetto unitario.



Non manca molto alla decisione finale, che verrà presa a metà settembre dal Consiglio internazionale di Coordinamento del Mab Unesco, cui fa parte anche l'Italia: "Già il professor Pier Luigi Petrillo presidente del Comitato Nazionale Italiano MAB UNESCO aveva segnalato ai valutatori l'eccellenza del Dossier italiano" sottolinea Annalisa Rampin, sindaco di PIeve del Grappa e presidente della Comunità montana "Grazie di cuore a tutti quelli che hanno creduto a questa candidatura: mettersi al lavoro per raggiungere gli obiettivi prefissi è un dovere verso il nostro meraviglioso territorio."



Cima Montegrappa


 


| modificato il:

foto dell'autore

Maria Elena Tonin

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×