09 maggio 2021

Montebelluna

Il primario De Luca lascia gli ospedali di Montebelluna e Castelfranco

Uno dei chirurghi più ambiti in Italia si trasferisce a Rovigo

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

primario Maurizio De Luca

MONTEBELLUNA / CASTELFRANCO – Il primario Maurizio De Luca, direttore delle Unità complesse di Montebelluna e Castelfranco Veneto lascia e a fine gennaio andrà a lavorare ad Adria (Rovigo). Già nel maggio 2018 la notizia, subito smentita, di un suo abbandono dei nosocomi del distretto di Asolo aveva destato grande rammarico ora però è confermata dallo stesso primario. “Si, volevo da tempo misurarmi in una struttura ospedaliera hub (centri primari in grado di fornire una più vasta gamma di servizi). Il 28 ottobre ho vino il concorso a Rovigo e ammetto che prima di decidere definitivamente ci ho pensato per ben un mese, infatti, ho dato la conferma al trasferimento solo a fine novembre”.

De Luca, va ricordato è un vero e proprio luminare nel suo campo vale a dire la chirurgia oncologica che è tra la sue specializzazioni oltre a quella dell’obesità. Un chirurgo di fama internazionale che tutti ci invidiavano e che in questi anni è stato un fiore all’occhiello, per le strutture ospedaliere di Montebelluna e Castelfranco. Innegabile che il suo talento professionale e le sue doti umane abbiano fatto fare un salto di qualità ai 2 nosocomi. Con De Luca, Montebelluna ha ottenuto più volte il premio come Centro di eccellenza dalla Società italiana di chirurgia e delle malattie metaboliche mentre per quanto riguarda l’oncologia ha intrapreso proficue relazioni di collaborazione con gli ospedali di Manchester e Birmingham e non solo.

La notizia del suo abbandono è corsa rapidamente tra il personale e in molti c’è il timore che alcuni medici possano seguire il loro mentore: “Voglio rassicurare tutti, non mi porto dietro nessuno e a Montebelluna e Castelfranco resterà tutto invariato. Mi sono assicurato che tutto prosegua bene come sempre anche dopo la mia partenza, ottenendo tra l’altro 2 ulteriori medici. A Montebelluna e Castelfranco – ci spiega -, mi sono trovato molto bene e ho cercato sempre di mettere al primo posto la persona e l’umanità. Sono soddisfatto dei risultati ottenuti. In attesa del concorso per sostituirmi penso che la chirurgia di Treviso rivestirà il ruolo ad interim”.

Gli facciamo notare che la sua presenza mancherà molto ai pazienti e al personale e che sarà un addio doloroso per molti a Montebelluna e Castelfranco, così ci risponde, con un tono quasi consolatorio: “Vi ringrazio ma nella vita non si sa mai dopo tutto ho un aspettativa di 6 mesi per vedere come va a Rovigo e se non mi trovo bene posso sempre ritornare”. Naturalmente non si può non rispettare la scelta di un professionista della sua levatura visto che gli ospedali di Montebelluna e Castelfranco sono spoke e non hanno certo la capacità operativa di una struttura hub. Ciò detto di certo a molti mancherà anche l’umanità del primario De Luca che ha saputo mettere in piedi uno staff di primordine, creando un clima altamente collaborativo tra il personale e i colleghi degli altri reparti.

Qualcuno in ospedale ha sussurrato ci possa essere qualche screzio alla base di questa decisione che ha sorpreso molti: “Qualche scaramuccia verbale c’è sempre con i colleghi, sono cose fisiologiche date dal fatto che a ciascuno preme per far bene il proprio lavoro e ottenere il massimo per i suoi pazienti – smentisce con garbo De Luca -. Nulla di particolare o fuori dalla norma. Perciò se in ospedale qualcuno ha sentito qualche battibecco si è trattato solo di sana competitività, per assicurare il massimo ai malati in cura. Tutto qua”.

Pur se con il rammarico che Montebelluna e Castelfranco perdano uno dei chirurghi più ambiti d’Italia, il nostro quotidiano, OggiTreviso, fa i migliori auguri di buon lavoro al primario Maurizio De Luca che ha saputo essere sempre cordiale anche con i media, spiegando con semplicità anche aspetti complessi del suo lavoro.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttrice responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

immagine della news

31/12/2020

Buon 2021: gli auguri dai sindaci della Marca

Gli auguri da: Treviso, Castelfranco, Vittorio Veneto, Montebelluna, Conegliano, Mogliano, Asolo, Pieve di Soligo, Oderzo, Motta di Livenza, Pieve del Grappa, Valdobbiadene e Ponte di Piave

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×