08/02/2023poco nuvoloso

09/02/2023sereno

10/02/2023sereno

08 febbraio 2023

Treviso

Previmedical diserta il tavolo di crisi regionale: 45 lavoratori licenziati senza risposta

L'azienda non si è presentata al tavolo regionale, Cgil:"Mobilitazione il 14 dicembre"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Previmedical

PREGANZIOL - Previmedical diserta il tavolo di crisi regionale: 45 lavoratori licenziati senza risposta né prospettive. Il call center operava in subappalto per l’azienda Gap, che a sua volta aveva ricevuto in appalto il servizio da Previmedical. Un complessivo di 30 lavoratori a Prova e 15 a Bologna in gran parte giovani e donne. Già in passato nell’appalto si erano verificate diverse violazioni contrattuali, sottolinea il sindacato Cgil di Treviso.

“Il 12 settembre scorso Previmedical ha disdetto a Gap l’appalto, senza motivare questa scelta, e ha interrotto i pagamenti. Da qui è partita la lettera di licenziamento collettivo per tutti e 45 i lavoratori, che sono adesso in cassa integrazione per cessata attività fino al 31 dicembre di quest’anno”. “L’ammortizzatore sociale che speriamo sarà rifinanziato anche per il 2023”, spiegano. “Sia in Veneto che in Emilia Romagna Previmedical non si è mai confrontata con i sindacati e non ha fornito alcun dato rispetto al cessato appalto.

Martedì 6 dicembre, si è tenuto un tavolo di confronto presso l’Unità di crisi della Regione, alla presenza dell'assessore Elena Donazzan, e malgrado le ripetute sollecitazioni Previmedical non si è presentata neanche in questa occasione. La Regione Veneto ha espresso grande disappunto per quanto accaduto e si è impegnata a contattare la Regione Emilia Romagna per riconvocare un tavolo congiunto. “In occasione della mobilitazione regionale della Cgil Veneto prevista per il prossimo 14 dicembre – dichiara Nicola Atalmi, segretario generale Slc Cgil Veneto – saremo con questi lavoratori davanti ai cancelli della Previmedical di Preganziol per unire alla protesta contro la legge finanziaria anche la denuncia delle condizioni di lavoro negli appalti”.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×