22/06/2024sereno

23/06/2024pioggia debole

24/06/2024poco nuvoloso

22 giugno 2024

Cronaca

Prete morde la mano di una fedele durante la Comunione: "Non ha rispettato la fila"

L'atteggiamento irrispettoso e l'insistenza della donna nel voler prendere le ostie hanno infastidito il sacerdote

|

|

ostia

Durante la messa un prete morde la mano di una fedele mentre distribuisce l’ostia per la comunione. L’episodio che ha lasciato sgomenti tutti i presenti è accaduto domenica scorsa nella chiesa di San Tommaso d'Aquino a St. Cloud in Florida. Secondo quanto riportato da Abc News, l'incidente ha avuto inizio quando la donna, dopo essersi fatta largo tra la fila di fedeli in attesa di ricevere la comunione, ha tentato di afferrare le ostie con le mani, infrangendo la procedura liturgica. L'atteggiamento irrispettoso e l'insistenza della donna nel voler prendere le ostie hanno portato a uno scambio di parole con il sacerdote.

La diocesi di Orlando ha rilasciato un comunicato per chiarire i dettagli dell'accaduto. La donna, descritta come inconsapevole delle corrette procedure, aveva già avuto un primo scambio con padre intorno alle 10 del mattino. In quell'occasione, il sacerdote aveva rifiutato di somministrarle l'eucarestia, consigliandole di confessarsi prima di tornare a ricevere il sacramento.
Poco dopo, intorno a mezzogiorno, la donna è tornata e si è messa nuovamente in fila per la comunione. Alla domanda se si fosse confessata, ha risposto in maniera sgarbata, sostenendo che non fossero "affari suoi".

Nonostante questo, il prete ha tentato di offrirle l'ostia sulla lingua, ma la situazione è rapidamente degenerata quando la donna ha forzato la mano nel recipiente delle ostie, afferrandone alcune e schiacciandole. Nella concitazione del momento, e con una mano sola libera, il prete ha cercato di fermare la donna. Quando lei ha rifiutato di lasciare andare le ostie e ha spinto il prete lui ha reagito mordendole la mano, un gesto che ha provocato la sua espulsione immediata dalla chiesa.

In difesa delle azioni del sacerdote, i funzionari della diocesi di Orlando hanno dichiarato che il prete stava cercando di prevenire un atto di profanazione, compiendo il suo dovere di proteggere il sacramento. Sebbene il prete non sia stato ancora accusato di alcun crimine, le autorità stanno conducendo un'indagine sull’accaduto.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×