29 novembre 2020

Treviso

Premio Vincenzoni: due giurie per scegliere i migliori aspiranti sceneggiatori e compositori tra i 170 in gara

Una sesta edizione da record per il concorso riservato ai giovani talenti under35

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

concorso nazionale Luciano Vincenzoni

TREVISO - Per il sesto anno di fila entra nel vivo il concorso nazionale Luciano Vincenzoni riservato a soggetti cinematografici e musiche da film realizzati da giovani talenti under 35 e dedicato al grande maestro. Trevigiano di nascita, grazie alle sue opere senza tempo, Vincenzoni, ha lasciato un segno importante nel mondo del cinema e della cultura italiana, che Treviso ha voluto onorare con un Premio a lui dedicato.

 

Quest’anno è record di partecipanti: sono 149 gli elaborati, di cui 24 presentati a quattro mani, presentati nella sezione soggetti, mentre 22 le partiture originali, tutte presentate da ragazzi, che concorrono alla palma per il miglior commento musicale adattato a una sequenza tratta dal film "Il Gobbo" di Carlo Lizzani (1960), che porta anche la firma di Luciano Vincenzoni.

“Tra i tanti soggetti che la giuria sta esaminando dal mese di luglio - ha detto Paolo Ruggeri, presidente dell'Associazione Luciano Vincenzoni - il tema coronavirus è presente in diversi lavori”. I lavori saranno esaminati da due giurie che il prossimo 14 novembre all’auditorium Santa Caterina proclameranno i vincitori. A presiedere la giuria dei soggetti sarà il regista Giorgio Diritti nelle sale cinematografiche con "Volevo nascondermi", che sabato 12 settembre, sarà alla multisala Edera di Treviso, per una lezione di cinema in occasione della proiezione del suo pluripremiato film dedicato alla vicenda umana e artistica del pittore Ligabue, interpretato da Elio Germano.

 

Con Diritti, in giuria anche Paola Brunetta; Maria Teresa De Gregorio; Manlio Celso Piva; Decimo Poloniato e Francesco Targhetta. Per la giuria musica presieduta da Giuliano Taviani, ci saranno GianLuca Baldi; Marco Biscarini; Caterina Calderoni; Carlo Crivelli e Marco Fedalto.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×