02/12/2021pioggia

03/12/2021poco nuvoloso

04/12/2021pioviggine

02 dicembre 2021

Agenda

Premio Giuseppe Mazzotti Juniores.

Cerimonia di premiazione XIV edizione 2021

Incontri - Presentazioni

quando 16/10/2021
orario Dalle 15:00 alle 17:00
dove Treviso
online
prezzo gratuito
info tel. 0422 855609; info@premiomazzotti.it
organizzazione Associazione Premio letterario Giuseppe Mazzotti

Il Premio Giuseppe Mazzotti Juniores, promosso dall’Associazione Premio Letterario Giuseppe Mazzotti e patrocinato dal Club Alpino italiano, dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dal Comune di Treviso, con il sostegno di Montura, annuncia i vincitori della XIV edizione, la prima a dimensione nazionale – fino allo scorso anno il riconoscimento era riservato ai soli studenti degli istituti superiori di Triveneto, Slovenia e Croazia -: la premiazione avverrà sabato 16 ottobre alle 15.00 e potrà essere seguita da tutta Italia sul canale YouTube e sulla pagina Facebook del concorso (link in calce).

Gli studenti delle scuole superiori italiane, slovene e croate sono stati invitati a riflettere sul tema dell’esplorazione “che si rinnova in ogni piccola scoperta, affacciandosi ad angoli nascosti del proprio territorio, approdando ad un luogo solitario dove nessuno arriva e dove il cuore batte forte per le piccole meraviglie che si rivelano ai nostri occhi”, a fare proprio l’approccio di Giuseppe Mazzotti, artefice della riscoperta delle peculiarità della Marca Trevigiana e del Veneto nel secondo dopoguerra, sempre curioso, analitico, capace anche di andare controcorrente, e a realizzare quindi un testo o un video. Nonostante l’andamento eccezionale del precedente anno scolastico 2020/2021, sono stati 64 i lavori (37 testi e 27 video) giunti alla segreteria del Premio e analizzati dalla Giuria, che ha infine scelto per ciascuna delle due sezioni di gara, “Sezione Letteraria” e “Sezione Video”, i primi tre classificati. Al primo classificato di ciascuna sezione andrà un premio di 1000,00 euro, i premi riservati ai secondi classificati saranno di 600,00 euro e di 400,00 euro quelli per i terzi.

Il 2021 è un anno di novità per il Premio, che si affaccia per la prima volta alla dimensione nazionale con una veste grafica completamente rinnovata, frutto della collaborazione con gli illustratori del Treviso Comic Book Festival e che, per sottolineare la sua natura divulgativa e la dimensione più ampia, e ha scelto di offrire a tutti la possibilità di seguire la cerimonia di premiazione, affidandosi al mezzo di comunicazione più vicino ai ragazzi: il web.

I vincitori. La “Sezione Letteraria” del Premio Giuseppe Mazzotti Juniores vede sul gradino più alto del podio Sofia Bonella, della classe 5^B/SC del Liceo “Antonio Rosmini” di Rovereto (Trento) con “Quel giorno che salpai per l’Isola Altrove”, un racconto ricco di ironia e fantasia, dedicato alla ricerca e alla scoperta dell’altrove nella propria vita.

Al secondo posto Massimiliano Bozza, della classe 1^BT dell’Istituto Istruzione Superiore "Ivan Piana" di Lovere (Bergamo), con il “Mondo 20.0”, un invito a sfruttare l’isolamento forzato per ridefinire il mondo che ci circonda, ascoltando e vedendo quello che normalmente non notiamo.

Terza classificata è Marina Leonardelli, della classe 4^ del Liceo Classico Collegio Arcivescovile di Trento con “Un piccolo grande mondo”, una descrizione poetica dell’ambiente di montagna e della valle, intrise di storie intrecciate che si svelano a chi le sa guardare con occhi nuovi.

Una segnalazione è stata riservata inoltre a “La mia terra”, di Nicole Quagliozzi, della classe 4^A del Liceo Artistico Statale “Bruno Munari” di Vittorio Veneto (Treviso), giudicata dalla Giuria “una sobria lettera d’amore del protagonista per ricordare a se stesso e agli altri le bellezze e il valore della propria terra (il Friuli n.d.r.)”.

 

Nella “Sezione Video” Alice Pessina della classe 4^F del Liceo Artistico Liceo Artistico “Simone Weil” di Treviglio (Bergamo) si è aggiudicata il primo posto con il video “Ritrovarsi”, che rivela sensibilità e capacità espressive affidando alla tecnica d’animazione, arricchita da una dolce voce narrante, il suo messaggio: ogni luogo può aiutare l’uomo nella sua crescita morale ed umana e trasformarlo in creatore e fruitore di opere d’arte.

Argento per “Liguria” di Marco Tognon della classe 4^A-CLSC del Liceo “Da Vigo - Nicoloso da Recco” di Rapallo (Genova) che, attraverso l’esplorazione delle cime liguri, guida lo spettatore con maestria attraverso i silenzi e una solitudine che rinfranca in un momento storico difficile, facendo sentire entrambi, protagonista e spettatore, liberi.

Il terzo gradino del podio spetta a Desirée Mattiello, della classe 5C Audiovisivo e Multimediale del Liceo Artistico Statale “Bruno Munari” di Vittorio Veneto (Treviso), che attraverso il suo “Dipinto di una vita” racconta la realizzazione di un’opera pittorica accompagnando lo spettatore nella personale riflessione della protagonista sul proprio passato.

Non mancano due segnalazioni anche per le opere video: la prima è per “Viaggio di sguardi” di Alessia Bergamo, della classe 4 sezione C5 dell’Istituto Istruzione Superiore "Scarpa Mattei” di Fossalta di Piave (Venezia), che scopre lo spirito che animava il viaggio quando l’avventura, qualche decennio fa, iniziava appena fuori dalle mura di casa: attraverso il racconto dell’intervistato, sordomuto, svela come, per conoscere il mondo, siano fondamentali curiosità e sguardi attenti. La seconda segnalazione è per “Desit” di Francesca Merli, della classe 5^B del Liceo Artistico Preziosissimo Sangue di Monza (Monza e Brianza), che dimostra di saper sperimentare e innovare tanto nella scelta delle immagini quanto in quella della musica, perfettamente coerenti al contenuto fortemente onirico, evidenziato dalle strofe della poesia “Il viaggio” di Charles Baudelaire.

 

La cerimonia di premiazione. Nel pomeriggio di sabato 16 ottobre, a partire dalle 15.00, si svolgerà la premiazione, in diretta dal Museo di Santa Caterina, complesso conventuale che è parte di quel cuore pulsante di storia, cultura, civiltà e bellezza che rende Treviso una delle perle nascoste del panorama artistico italiano. Nel corso della cerimonia verranno letti i testi vincitori e mostrati i video premiati, non mancheranno inoltre i video messaggi dei giovani autori. Per seguire la cerimonia ci si potrà collegare al canale Youtube (https://www.youtube.com/channel/UCFJvW4DpKhNM9fbmCBaQsAw) o alla pagina Facebook (www.facebook.com/premiomazzotti).


Altri Eventi nella categoria Incontri - Presentazioni

Treviso

02/12/2021 dalle 18:00 alle 19:30 - Casa dei Carraresi

Mario Lentano ai.

Lucrezia, vita e morte di una matrona romana

Montebelluna

02/12/2021 dalle 21:00 alle 23:00 - MeVe, Via Anassillide 5 - Montebelluna

Permanenze.

Presentazione dell'opera "Edizione Bianca" di Laura Omacini

Conegliano

03/12/2021 dalle 21:00 alle 22:30 - Auditorium Dina Orsi, via Einaudi 136 - Parè di Conegliano

Montagna Insieme.

Boschi e montagne raccontano il cambiamento climatico

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×