23/05/2022pioggia e schiarite

24/05/2022possibili temporali

25/05/2022pioggia debole e schiarite

23 maggio 2022

Treviso

Premio "creatività" a tre imprese trevigiane a guida femminile

Il riconoscimento della Camera di Commercio a ZG Omniapro di Montebelluna, Vivai Pio Loco di Breda di Piave  e Lovat Cafè di Villorba

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

premio imprese femminili

TREVISO - Libri e enogastronomia, piante e fattoria didattica, servizi professionali. Settori diversi accomunati dall’innovazione. Sono le tre le aziende trevigiane vincitrici del premio "Il valore della creatività delle donne" istituito dal Comitato dell’imprenditoria femminile della Camera di Commercio di Treviso e Belluno. Un premio del valore di 3mila euro per ciascuna azienda premiata, a favore di sei imprese femminili (quest’anno c’è un parimerito), con sede a Treviso o a Belluno.

Il premio è stato conferito a ZG Omniapro di Montebelluna, Vivai Pio Loco Renato di Pio Loco Boscariol Monia di Breda di Piave  e Lovat Cafè di Borghi Carlotta di Villorba.
Il bando alla sua quinta edizione, ha voluto stimolare e individuare le imprese femminili capaci di attivare processi di cambiamento in uno o più ambiti aziendali, applicando, sviluppando e valorizzando, con creatività, all'interno della propria azienda, competenze di carattere tecnico-digitale e anche umanistico-relazionale. Un percorso capace poi di  tradursi in un plusvalore distintivo nel prodotto e o nel servizio offerto oppure nella gestione dei processi aziendali.

“La creatività è un talento che permette alla donna di esprimersi, di esprimere il proprio sentire – sottolinea la Presidente del Comitato imprenditoria femminile Barbara Barbon -. In azienda il pensiero creativo è una risorsa, uno strumento a disposizione dell’imprenditrice per affrontare momenti di emergenza e cambiamento, permettendo di rinnovarsi, di essere competitiva e di restare nel mercato. Il comitato che presiedo durante il lockdown ha continuato a formarsi con un percorso formativo importante per trovarsi preparato alla ripartenza. Non abbiamo voluto attendere ma abbiamo cercato di buttare il cuore oltre l’ostacolo e di rimanere vicine alle imprenditrici in maniera fattiva. Il premio è un’espressione di questa volontà per creare un dialogo costruttivo e di fornire anche un riconoscimento economico”. 

In provincia di Treviso a fine 2021 erano16.021 le imprese a guida femminile, 123 in più rispetto all’anno prima. A Treviso crescono le imprese femminili attive in quasi tutti i settori, con l’eccezione delle attività agricole e dell’alloggio e ristorazione. Più della metà del differenziale positivo si concentra nei servizi alle imprese (+83 sedi). Lo stock di imprese femminili attive si porta a 3.188 sedi a fine dicembre 2021.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×