03 aprile 2020

Lavoro

Premi: Federmanager, a Verona premiati 10 migliori giovani manager del Nord-Est.

| AdnKronos | commenti |

| AdnKronos | commenti |

Verona, 14 feb. (Labitalia) - Il premio 'Giovane Manager 2019' fa tappa a Verona: dieci i manager che hanno superato la selezione tra centinaia di candidati dell’area nord est che comprende Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Veneto e Marche.

Il premio 'Giovane Manager' è il contest lanciato dal Gruppo Giovani Federmanager per individuare e valorizzare le eccellenze professionali under 44. L’iniziativa è alla sua terza edizione ed è realizzata in collaborazione con Hays Italia, primaria società di executive search, che offre supporto nelle fasi di selezione dei manager candidati al premio. Nella valutazione dei candidati sono stati presi in considerazione: percorso di studio e di carriera, anzianità nel ruolo, eventuali menzioni per meriti professionali speciali ma anche la motivazione della candidatura.

Ecco i nomi dei dieci manager premiati oggi a Verona: Luca Ambrosio, direttore tecnico Fincantieri spa; Piero Ceccato, Trade sales channel manager Ledvance spa; Luca Cotecchia, consulente di direzione e sviluppo aziendale; Giulia Cuccagna, Senior manager group business development & strategic planning Gruppo di soluzioni industriali e packaging; Gabriele Frigerio, Plant manager Gardner Denver srl; Pierluigi Fusco Girard, amministratore delegato Linificio e Canapificio nazionale Marzotto Group; Agostino Napolitano, Area manager Americas Saipem; Marco Serra, Operations director Emea Kemet Electronics Corporation; Giovanna Pia Vaira, Director business control, energy business, Europe & Africa Wartsila Italia spa; Roberto Vecchia, Apac sales manager-product manager Sovema Group.

"I giovani premiati oggi sono i nostri talenti, le nostre migliori energie, ma sono anche la principale leva per attrarre investimenti e capitali dall’estero e noi abbiamo il compito di valorizzarli", sostiene il presidente Federmanager, Stefano Cuzzilla. "Il premio 'Giovane Manager' vuole essere un riconoscimento alla creatività e al saper fare italiani che costituisce la grande ricchezza del nostro Paese", rimarca.

"Federmanager Verona è veramente lieta di ospitare nella propria città l'evento di premiazione dei migliori 10 giovani del Nord-Est -afferma Monica Bertoldi, presidente Federmanager Verona- che sono già eccellenze nel campo della managerialità, esempio per tutti gli altri e sicuramente una garanzia per il futuro delle imprese".

"Terza tappa di avvicinamento alla finale di Madonna di Campiglio e ogni volta è una sorpresa scoprire tanti bravi giovani manager che portano le loro imprese in alto nel contesto italiano e internazionale", dichiara Renato Fontana, coordinatore nazionale del Gruppo Giovani Federmanager. "Il network dei Giovani di Federmanager si arricchisce di volta in volta", aggiunge. Dopo le premiazioni di Roma, Genova e Verona, il contest, con la media partnership di Capital, proseguirà con l’ultima tappa delle semifinali il 20 febbraio a Varese per l’area della Lombardia. I vincitori delle quattro tappe parteciperanno alla finale del 20 marzo a Madonna di Campiglio e, tra loro, uno si aggiudicherà il premio di 'Giovane Manager 2019'.

 



AdnKronos

Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×