30/11/2021sereno

01/12/2021pioviggine e schiarite

02/12/2021pioggia

30 novembre 2021

Vittorio Veneto

Poste centrali di Vittorio Veneto, Santantonio scrive ai vertici di Poste Italiane: “Lunghissime attese, file interminabili”

Il presidente del consiglio comunale Paolo Santantonio ha scritto ad alcuni dei vertici (nazionali e locali) di Poste Italiane

|

|

Poste centrali di Vittorio Veneto, Santantonio scrive ai vertici di Poste Italiane: “Lunghissime attese, file interminabili”

VITTORIO VENETO - “Mi permetto di segnalare alla Loro cortese attenzione la grave situazione in cui versano da oltre un anno gli sportelli delle Poste Centrali di Vittorio Veneto in piazzale Medaglie d’oro”. E’ quanto si legge nella lettera inviata dal presidente del consiglio comunale Paolo Santantonio ad alcuni dei vertici (nazionali e locali) di Poste Italiane. La missiva è indirizzata anche ai parlamentari e ai consiglieri regionali trevigiani.

 

“Nel contesto della emergenza pandemica, l’attività di sportello è stata dimezzata dalle ore 8.30 alle 13.30, dal lunedì al venerdì, anziché dalle 8.30 alle 19.00 come prassi per tutti gli Uffici di pari grado della Provincia di Treviso (Treviso, Conegliano, Oderzo, Mogliano, Montebelluna, Castelfranco) – si legge ancora nella lettera -. A ciò si deve aggiungere che il numero via via sempre più ridotto degli addetti al servizio di sportello porta, in alcuni orari del servizio, già dimezzato, ad avere solo due-tre sportelli in funzione con ricadute oltremodo negative che, nonostante la encomiabile disponibilità e cortesia del personale della sede, intaccano pesantemente la qualità del servizio per i cittadini-utenti”.

 

“Lunghissime ed estenuanti attese e interminabili file fuori dell’Ufficio postale, imposte dagli obblighi della prevenzione pandemica, sono il pesante prezzo quotidianamente pagato dagli utenti del servizio, destinato ad aumentare inesorabilmente nei prossimi mesi invernali ormai imminenti – continua Santantonio -. In qualità di Presidente del Consiglio comunale della Città di Vittorio Veneto, al quale molti concittadini vittoriesi hanno segnalato il problema/disservizio, mi permetto quindi di rappresentare a tutti Loro, unitamente ai parlamentari e consiglieri regionali codestinatari della presente nota, il grave problema invitandoLi a fare quanto possibile al fine di porvi rimedio, ripristinando anche per le Poste Centrali di Vittorio Veneto l’orario pieno e continuato del servizio di sportello, in conformità a quanto tuttora avviene per gli altri Uffici postali di pari grado della Provincia di Treviso”. OT

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×