22 settembre 2021

Oderzo Motta

Ponte di Piave, 25 aprile: "Assembramenti vietati anche in golena"

Il sindaco Paola Roma lancia l'appello

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

il municipio di Ponte di Piave

PONTE DI PIAVE - L’Amministrazione comunale ha emanato un avviso pubblico alla cittadinanza ricordando che nel territorio comunale si applicano le misure relative alla zona arancione e che pertanto è vietata qualsiasi forma di assembramento anche nell’area golenale del Piave e nelle aree verdi pubbliche del territorio comunale, inclusi i picnic con la presenza di più nuclei familiari.

“Faccio appello al senso civico dei cittadini - ha dichiarato il Sindaco Paola Roma – perché siano rigorosamente e scrupolosamente rispettate le disposizioni volte al contenimento della diffusione del COVID-19. La situazione è delicata e non vogliamo si creino situazioni di potenziale rischio. Ringrazio le Forze dell’Ordine per i controlli sul territorio comunale che saranno intensificate in vista della giornata festiva”.

“Il 25 aprile – dichiara il Vice Sindaco Stefano Picco – è l’occasione per la classica scampagnata all’aperto. Invito la cittadinanza al rispetto delle regole e delle restrizioni previste per evitare l’aumento dei contagi, ricordando che ai trasgressori sarà contestata la sanzione amministrativa di 400 euro. I controlli sono già iniziati e sono già state comminate sanzioni a quei cittadini che già in questi giorni stanno allestendo gli spazi per i picnic”.
 

 



Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×