21 ottobre 2021

Cronaca

Poliziotto salva un 83enne che si era sentito male mentre nuotava nel fiume

Una volta condotto a riva la presenza di un’infermiera ha permesso di prestare le prime cure al nuotatore

| Tracy Ngumbao Jefwa |

immagine dell'autore

| Tracy Ngumbao Jefwa |

Raffaele, un giovane agente delle Volanti di Lodi

LODI - Raffaele, un giovane agente delle Volanti di Lodi ha salvato la vita ad un uomo di 83 anni che si era sentito male mentre nuotava nel fiume Adda. Qualche giorno fa, il militare, grazie alla sua prontezza di spirito è stato in grado di salvare la vita all'anziano, che aveva accusato un malore. Il giovane poliziotto, che era fuori servizio, è riuscito a portare l’uomo sulla terra ferma nonostante fosse privo di sensi.

Per fortuna sul posto c’era una ex infermiera, che ha fatto immediatamente la respirazione all’uomo, poco dopo sono arrivati i sanitari del 118. Ora l’anziano si trova in ospedale e sta meglio, infatti sulla pagina Facebook della Polizia di Stato si legge: “Auguriamo a questo nonnino di poter presto tornare a casa.”

 


| modificato il:

foto dell'autore

Tracy Ngumbao Jefwa

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×