01 giugno 2020

Treviso

La Polizia onora il 168esimo anniversario dalla sua fondazione

A Treviso lo scorso anno i reati sono diminuiti del 40%

| commenti |

| commenti |

La Polizia onora il 168esimo anniversario dalla sua fondazione

TREVISO - Oggi si celebra il 168° anniversario della fondazione della Polizia di Stato. "Oggi è il momento del ricordo, in cui accomuniamo i Caduti della Polizia di Stato, in particolare i colleghi di Trieste falciati lo scorso anno da una bestiale furia omicida, e tutti coloro che non sono riusciti a vincere la lotta contro un morbo insidioso, letale e in gran parte misterioso, per combattere il quale non sono stati ancora trovati vaccini e cure- ha dichiarato la questura di Treviso- Abbracciamo idealmente tutti i loro familiari. Ma oggi deve essere anche un momento di speranza, per tutti gli Italiani che vivono la gravosa esperienza dell'isolamento nelle loro abitazioni uniti in un grande sforzo collettivo per spegnere la diffusione dell'epidemia, cui chiediamo di rinnovare anche per i prossimi giorni la collaborazione con le Forze dell’ordine e le Istituzioni in genere. La speranza la troviamo, prima di tutto, pensando a tutti i medici e sanitari che ogni giorno combattono in prima linea negli ospedali e negli ambulatori per curare i malati, in condizioni difficilissime, spesso colpiti dal morbo e talvolta soccombendo, sacrificando la loro vita per il bene comune. Tanti altri contribuiscono a questo immensa prova nazionale, dimostrando la generosità del popolo italiano. Tra costoro vi sono gli appartenenti alle Forze dell'ordine e, in prima linea, le Donne e gli Uomini della Polizia di Stato. Un particolare tributo lo rivolgiamo al personale delle Volanti e della Sala operativa della Questura di Treviso".

 

Nel capoluogo della Marca lo scorso anno i reati predatori e i furti in appartamento sono stati abbattuti in relazione al 2018 rispettivamente del 40% e di oltre il 60%. Questo stesso personale oggi sostiene la maggior parte dello sforzo dei controlli sul rispetto delle misure di contenimento del contagio, insieme agli appartenenti all'Ufficio Immigrazione, alle Divisioni Polizia Amministrativa e Anticrimine, agli​ Uffici del Personale e Tecnico logistico, alla Polizia Stradale e al Commissariato P.S. di Conegliano, tutti efficacemente coordinati dall'Ufficio di Gabinetto. Hanno dato il loro vigile apporto anche la Squadra Mobile, la Digos, la Polizia di Frontiera aerea, Ferroviaria e Postale. 

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

immagine della news

25/05/2012

POLIZIA IN FESTA

Ieri bilancio in Questura: chiamate al 113 aumentate del 20%

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×