24 febbraio 2020

Treviso

Politiche, i candidati del Movimento 5 Stelle al Parlamento in corsa nella Marca

Tra gli obiettivi primari l'affare banche venete, fisco e ambiente

Isabella Loschi | commenti |

immagine dell'autore

Isabella Loschi | commenti |

candidati Movimento 5 Stelle

I candidati del Movimento 5 stelle a Treviso e Provincia in corsa al Parlamento

TREVISO - Banche, ambiente e tasse. Sono questi i tre focus dei candidati del Movimento 5 Stelle alla Camera e al Senato. Ieri la presentazione nella sala Verde di palazzo Rinaldi, guidata da Federico d’Inca, deputato uscente, candidato alla Camera. “Siamo qui per andare a rilanciate il nostro Veneto, maltratto eticamente e moralmente in questi anni. Partendo dalle oltre 200mila famiglie truffate dalle banche venete”.

Tra i candidati del Movimento 5 Stelle al collegio uninominale della Camera a Montebelluna c’è l’avvocato Andrea Arman, con studio a Montebelluna, consulente del coordinamento Don Torta, associazione che rappresenta le vittime del crac delle banche venete.

“Il Movimento ha dimostrato grande interesse per la questione banche e ci ha appoggiati nella battaglia per chiedere il risarcimento di tutte le persone che hanno perso i loro risparmi a causa di comportamenti irresponsabili da parte degli organi dello Stato. È emersa in modo chiaro la responsabilità di Bankitalia sul disastro delle banche venete – continua Arman– e uno Stato leale con i cittadini non può non prendere provvedimenti per risarcire le vittime innocenti di comportamenti”.

Oltre al problema delle banche sono emerse ingiustizie legate anche alle attività di Equitalia. “Mi sono avvicinata al Movimento 5 stelle collaborando con lo sportello “sos cittadini” di Castelfranco e ho fatto diverse consulenze per i cittadini in difficoltà - spiega Eva Liberalato candidata alla Camera per Castelfranco - Ho deciso di scendere in campo in prima persona per poter cambiare la legge”.

Ecco tutti i nomi dei candidati: Uninominale Camera: Giovanna Berno, (Treviso), Eva Liberalato, (Castelfranco); Andrea Arman,(Montebelluna); Daniela Bolzan, (Conegliano).
Per il collegio Uninominale al Senato: Franco Storer, (Treviso).
Al Plurinominale della Camera: Federico D’Incà ; Daniela Bolzan; Maurizio Mestriner; Lucia Giugliano .
Plurinominale Senato: Gianni Girotto e Antonio Candiello.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

immagine della news

04/03/2018

Al seggio? Prima i maschi

Votazione ‘discriminante’ al seggio. Lo scrutatore ‘imbranato’ favorisce nell’accesso gli uomini

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×