10 luglio 2020

Valdobbiadene Pieve di Soligo

E' polemica tra Farra e Valdobbiadene

Il recesso dalla convenzione di gestione condivisa della Polizia Municipale fa discutere

|

|

E' polemica tra Farra e Valdobbiadene

FARRA DI SOLIGO - Nel corso del consiglio comunale tenutosi ieri sera a Farra di Soligo, è stato soprattutto il punto inerente al recesso dalla convenzione di gestione condivisa della Polizia Municipale con il comune di Valdobbiadene, passato poi in votazione, a far divampare le polemiche.

 

“Accordo su cui avevamo seri dubbi già al momento della stipula nel 2017, quando io e altri membri di questa giunta facevamo parte della precedente amministrazione - ha detto il sindaco di Farra di Soligo Mattia Perencin, presentando il punto all'ordine del giorno - Intesa che non ha minimamente giovato al nostro comune, trovatosi troppo spesso sguarnito, a scapito della sicurezza dei cittadini, con i nostri agenti di pattuglia o in supporto nel Valdobbiadene, mentre di rado avveniva il contrario. L'unico sportello al cittadino a Valdobbiadene, invece, ha creato solo difficoltà alle persone, motivo per cui lo scorso settembre abbiamo scelto di riattivare l'ufficio a Farra di Soligo. Questo recesso mette fine a una serie di difficoltà oggettive: ciò nonostante - conclude Perencin - rimango dell’idea che si debba mettere in cantiere il progetto per un'unica Polizia Locale del Quartier del Piave”.

 

Soluzione che ha trovato il favore dell'opposizione di “Rifar Farra”, con la portavoce Natalina De Rosso. Contrarietà invece da parte della Lega con Alberto Bressan, che ha motivato il voto leggendo una lettera a firma dell'architetto Giovanna Carla Maddalosso, responsabile dell’ufficio di Polizia Locale di Valdobbiadene, che dice “Nel corso degli incontri organizzati dalla sottoscritta per migliorare il servizio, il sindaco di Farra di Soligo e il suo vice non ci hanno mai fatto pervenire alcuna contestazione - riporta la relazione inviata al sindaco di Valdobbiadene, Luciano Fregonese - In merito alla chiusura delle sportello di Farra di Soligo, questa scelta è stata voluta dallo stesso comune, ma si precisa che i cittadini sono sempre stati ricevuti, su appuntamento, sia a Farra di Soligo che a Valdobbiadene".

 

Luciano Fregonese, sindaco di Valdobbiadene, ha deciso, per il momento, di non risponde al collega Perencin, annunciando che lo farà nel corso del consiglio comunale del 7 luglio tra le mura amiche di Palazzo Piva.

 

Riccardo Mazzero

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×