18 ottobre 2021

Conegliano

E' polemica sul "Prosek": “Nessuno tocchi il nostro Prosecco"

La Croazia ha chiesto di dare avvio alla procedura di riconoscimento della menzione tradizionale “Prosek”. L’iniziativa sta facendo discutere

|

|

E' polemica sul

CONEGLIANO - La Croazia ha chiesto di dare avvio alla procedura di riconoscimento della menzione tradizionale “Prosek”. L’iniziativa sta facendo discutere: oggi associazioni di categoria ed esponenti politici hanno apertamente criticato la richiesta presentata alla Commissione Europea.

 

Associazione Colline Unesco

“Difendere l’identità, il nome e il valore della denominazione Prosecco significa difendere l’identità del territorio. Per questo condividiamo le parole del Governatore Zaia e siamo al fianco della Regione nella difesa e nella tutela di quest’area e dei prodotti che rappresenta. Se l’Unione Europea accettasse la richiesta della Croazia di registrare il nome “Prosék”, si creerebbe confusione non solo rispetto al prodotto “Prosecco” sui mercati ma anche nei turisti e in tutti i visitatori, soprattutto esteri, portando ulteriore danno all’immagine, alla cultura, alle tradizioni e all’economia”, dichiara Marina Montedoro, presidente dell’associazione per il patrimonio dlele Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene.

 

Coldiretti

“Si tratta di una decisione che prende la forma di un vero attacco al Made in Italy e all’identità del nostro Prosecco che è inimitabile per storia, ambiente, know how e passione di intere generazioni di vignaioli”, dichiara Giorgio Polegato, presidente di Coldiretti Treviso. Il presidente ha fatto sapere che “a tutti i livelli Coldiretti si muoverà per impugnare questo percorso”.

 

Gianantonio Da Re

“Nessuno tocchi il nostro Prosecco o provi ad appropriarsi del nome di una delle eccellenze venete riconosciute in tutto il mondo – dichiara l’eurodeputato leghista Giancarlo Da Re -. Noi trevigiani, ma tutti gli italiani, pretendiamo che l’Ue intervenga immediatamente affinché vengano assolutamente tutelati i produttori veneti di Prosecco”. OT

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

immagine della news

26/09/2021

BUONA DOMENICA Quousque tandem?

Polemiche feroci e accuse dopo la Lettera del Vescovo Pizziolo sulla monocultura del Prosecco. Ma fino a quando, per i soldi, si continuerà ad abusare della salute e della vita della persone?

immagine della news

08/07/2021

Toni Da Re difende il Prosecco

"Grande preoccupazione per la richiesta, da parte della Croazia, di iscrivere il vino ‘Prosek’ nell'elenco delle indicazioni geografiche tutelate dall'Ue"

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×