05 dicembre 2020

Castelfranco

La poesia di Andrea Zanzotto arriva anche a Oxford

Tra i relatori nel convegno che si terrà il prossimo anno in occasione del centenario della sua nascita, anche Giovanna Frene

| Maria Elena Tonin |

immagine dell'autore

| Maria Elena Tonin |

Foto scattata a Pieve del Grappa

PIEVE DEL GRAPPA - Proprio a ridosso dell'anniversario della morte del maestro Andrea Zanzotto, che si celebra oggi, arriva dalla Gran Bretagna la conferma e la locandina della partecipazione di Giovanna Frene, di Pieve del Grappa, ad un convegno ad Oxford dedicato al grande poeta trevigiano che si terrà il prossimo marzo 2021, in occasione, questa volta, del centenario della sua nascita.

Il convegno "Andrea Zanzotto's Poetry Clusters" alla Cristh Church, University of Oxford a cui Giovanna è stata invitata nella doppia veste, sia come poeta a leggere le poesie di Zanzotto sia come studiosa con un intervento che sarà poi pubblicato a giugno con gli Atti del convegno, raduna esperti di Zanzotto provenienti da tutto il mondo. Il convegno è stato organizzato dal professor Nicola Gardini, docente di letteratura italiana e comparata e dai Dottori Adele Bardazzi e Roberto Binetti.

"L'attualità di Zanzotto è a più livelli" racconta la poetessa trevigiana scoperta proprio da Zanzotto "molto si può ricondurre al concetto di Ecologia: la poesia è uno dei modi privilegiati di percepire e "lodare" (termine usato proprio da Zanzotto) l'ambiente in cui si vive. Zanzotto aveva con largo anticipo, aveva avvisato il suo Veneto del pericolo di scendere la china del degrado ambientale, ma, come tutti i profeti, non è stato ascoltato."

Per Frene,  è un momento denso di impegni: un dottorato "Storia della lingua" con il Prof. Lorenzo Tomasini a Losanna, che si sta concludendo, la nomina nella grande giuria del premo Comisso, la co-direzione di Inverso, rivista on line di poesia che ha più di centomila lettori in tutto il mondo e un nuovo libro in uscita nei primi mesi del 2021, "Eredità ed estinzione" pubblicato dalla casa editrice Arcipelago Itaca, con cui Frene aveva pubblicato il suo primo libro "Datità" ripubblicato nel 2018 con con la postfazione originale di Andrea Zanzotto del 2001. Giovanna Frene ha recentemente curato la pubblicazione "Cima Grappa" (ZelEdizioni) che era stato donato dal sindaco Annalisa Rampin al professor Andrea Crisanti nella sua recente visita a Pieve del Grappa, in occasione dell'apertura dell'anno accademico dell'università popolare, con la richiesta di un formale appoggio alla candidatra Mab della Biosfera del Grappa. 

 

 

 

 

 

 

 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Maria Elena Tonin

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

immagine della news

08/10/2018

Ricordando Andrea Zanzotto

In occasione dell’anniversario della nascita del poeta pievigino pubblicati gli atti del convegno a lui dedicato. La testimonianza del nipote che porta il suo nome

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×