21 settembre 2020

Castelfranco

Pizzicato ecofurbo a Resana, prima di abbandonare i rifiuti si faceva il segno della croce

L'uomo rischia una multa che va dai 50 ai 500 euro

| Matteo Ceron |

immagine dell'autore

| Matteo Ceron |

Pizzicato ecofurbo a Resana, prima di abbandonare i rifiuti si faceva il segno della croce

RESANA – Era a tutti gli effetti un “ecofurbo”, anche se, forse proprio perché sapeva di fare qualcosa che non andava bene, quando passava di fronte alla chiesa si faceva sempre il segno della croce. Si tratta di un signore anziano immortalato dalle telecamere poste in piazza a Resana proprio per smascherare chi gettava i rifiuti di casa nei cestini ad uso urbano vicino alla chiesa. L’uomo arrivava col suo bel sacco e lo gettava vicino ai cestini, ma nell’istante in cui passava di fronte alla chiesa non mancava mai di farsi il segno della croce. La cosa ovviamente non gli ha evitato la multa per l’abbandono di rifiuti, che può andare dai 50 ai 500 euro.

 

“Il signore è tra le quindici persone che recentemente sono state pizzicate, dopo che sono state collocate appositamente delle telecamere in collaborazione con Priula e Contarina – spiega l’assessore alle Attività produttive e Ambiente Matteo Bellinato -. Sono state sanzionate anche diverse persone che si recano a prendere l’acqua alla fontana vicino alla chiesa: appena arrivavano buttavano il sacco dei rifiuti, riempivano le bottiglie d’acqua e se ne andavano via come se nulla fosse. Una signora, invece, è stata immortalata dalle telecamere comprovando come scendesse dal condominio e si recasse tranquillamente a gettare il sacco per strada.Sottolineo che i multati sono nella stragrande maggioranza residenti e non si tratta di extracomunitari”.

 

I risultati del progetto “Abbandoni zero”, creato ad hoc dal Comune di Resana per dare un taglio agli abbandoni di rifiuti, sono stati presentati durante una serata organizzata all’Assessorato al Territorio e all’Ambiente in collaborazione con Priula Consiglio di Bacino di Treviso e Contarina Spa. Si è fatto il punto sul lavoro fatto negli ultimi mesi, con le telecamere posizionate a Resana e nelle frazioni, nei punti dove si trovavano i sacchi abbandonati.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Matteo Ceron

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×