28 ottobre 2021

Treviso

Pirata di Santa Bona, è caccia all'uomo

Potrebbe essere già all'estero il 50enne di Istrana accusato di aver investito un ciclista, deceduto dopo il ricovero in ospedale

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

Pirata di Santa Bona, è caccia all'uomo

TREVISO - È caccia all’uomo a Treviso per risalire al 50enne accusato di aver investito il 76enne Luciano Paro, ciclista caduto a terra e poi deceduto in ospedale.

L’uomo, residente a Istrana, di nazionalità albanese, da domenica è introvabile: forse è già in Patria. In casa non c’è nemmeno la sua Golf bianca.

Come spiegato dal comandante della Polizia locale di Treviso, sarebbe lui il principale indiziato: vi sono delle immagini che confermerebbero il fatto. Inoltre ha perso uno specchietto della sua auto sul luogo dell’incidente.

Nei suoi confronti potrebbe scattare l’accusa di fuga ed omissione di soccorso.

Nel frattempo la Procura ha disposto l’autopsia sul corpo del 76enne, per capire se vi sia correlazione tra l’infarto che lo ha portato al decesso e l’incidente.

 

LEGGI ANCHE

Identificato l'autore dell'investimento mortale

 

 


| modificato il:

Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×