04/07/2022pioggia debole e schiarite

05/07/2022pioggia debole e schiarite

06/07/2022pioggia debole e schiarite

04 luglio 2022

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Pieve di Soligo e Refrontolo si preparano per accogliere il Giro d'Italia

La 18^ tappa del 105° Giro d’Italia passa da Pieve di Soligo il 26 maggio e da qui partirà il del Giro-E

| Tiziana Benincà |

immagine dell'autore

| Tiziana Benincà |

conferenza stampa Giro d'Italia 2022

PIEVE DI SOLIGO - Il 26 maggio Refrontolo e Pieve di Soligo vedranno il passaggio della 18^ tappa del 105° Giro d’Italia, nonché la partenza della tappa Pieve di Soligo – Treviso del Giro-E. Il Giro-E è un evento cicloturistico nato nel 2019 svolto con biciclette da corsa a pedalata assistita; un modo per avvicinare il pubblico alla mobilità sostenibile, grazie anche alla presenza del “villaggio della sostenibilità” che occuperà Piazza Caduti nei Lager e Piazza Vittorio Emanuele II e sarà montato mercoledì sera.

Il giovedì verso le 10-10.30 ci sarà l’apertura, alle ore 13.40 circa la partenza ufficiale del Giro-E che interesserà lo stesso percorso dei professionisti. Per le ore 14 circa è previsto l’arrivo della carovana e gli atleti attraverseranno il paese intorno alle 15.30 – 16. Nonostante l’ordinanza della Prefettura non sia ancora arrivata, le strade interessate dal passaggio saranno presumibilmente chiuse già dalle ore 13, senza possibilità di attraversamento o viabilità alternativa. Le vie sono le seguenti: Via Vittoria, Via Cavalieri di Vittorio Veneto, Via Mire, Via Crevada (tratto da Via Fontane a confine) a Refrontolo; Via Pio X, Via Schiratti, Piazza Vittorio Emanuele II, Via Vaccari, Via Sartori e Via Refrontolo a Pieve di Soligo.

In merito al centro storico, la chiusura è prevista già dalle 11 e per assicurare un buon svolgimento della manifestazione, numerosi sono i volontari coinvolti. Il gruppo Alpini di Pieve di Soligo è già pronto per uno spiedo pre-gara verso mezzogiorno, ed uno a fine evento verso le ore 16.30; “Dal momento che siamo “città dello spiedo” intendiamo onorare i partecipanti, i volontari e gli sportivi tutti con il nostro spiedo” spiega il capogruppo Albino Bertazzon. “Ringraziamo il Gruppo Eurovo e l’Associazione per il Patrimonio Unesco delle colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene che hanno permesso di ospitare la partenza del Giro-E” commenta l’assessore Giuseppe Negri.

A questi ringraziamenti si aggiungono anche quelli del sindaco Stefano Soldan che aggiunge “Si tratta di una giornata di festa e d’impegno, un grande evento che ci rende orgogliosi. Invito tutti i commercianti ed i cittadini presenti lungo il percorso del Giro d’Italia, ad addobbare di rosa la propria abitazione o attività”.
Maggiori dettagli su chiusure e divieti sono disponibili al seguente link: Comune di Pieve di Soligo  

 


| modificato il:

foto dell'autore

Tiziana Benincà

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×