03/12/2021poco nuvoloso

04/12/2021pioviggine

05/12/2021pioggia debole e schiarite

03 dicembre 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Pieve di Soligo, accusato di fabbricare documenti falsi

L'uomo è stato sorpreso in un bed & breakfast durante un controllo di routine

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

foto d'archivio

PIEVE DI SOLIGO - Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Conegliano hanno tratto in arresto in flagranza per possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e falsità materiale commessa da privato F.L., 45enne originario del salernitano.

All’esito di accertamenti sugli alloggiati di un Bed & Breakfast del solighese, l’uomo, registratosi presso la struttura con un passaporto lussemburghese con generalità straniere, all’atto del controllo dei militari dell’Arma presentava un secondo passaporto, con identica fotografia del primo, rilasciato però dalle Autorità italiane.

Ma le sorprese non finivano qui perché i militari operanti rinvenivano nella disponibilità dell’individuo altri documenti di dubbia fattura: un passaporto maltese, una patente di guida svizzera, una patente di guida polacca ed un paio di carte di credito prepagate rilasciate da un istituto di credito lituano.

Le prime analisi tecniche confermavano che i due documenti di guida e i due passaporti stranieri rinvenuti, per materiali e tecniche di stampa rilevati, risultavano falsi in quanto contraffatti.

Il tutto veniva sequestrato, mentre il fermato veniva trattenuto in camera di sicurezza presso la caserma dell’Arma coneglianese, in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria.

 



Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×