27 settembre 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Pieve, in 300 per l'ultimo saluto ad Elisa Campeol

Questo pomeriggio è stato celebrato il rito funebre della 35enne assassinata con una ventina di coltellate

|

|

il funerale

PIEVE DI SOLIGO - Sono stati celebrati oggi in Duomo a Pieve di Soligo i funerali di Elisa Campeol, la 35enne Pievigina uccisa con una ventina di coltellate inferte da un 34enne di col San Martino lo scorso 23 giugno a Moriago.

Presente oggi anche il presidente del Veneto Luca Zaia con il prefetto Maria Rosaria Laganà, il vice prefetto e commissario di Conegliano Antonello Roccoberton e l’amministrazione comunale di Pieve.

Ha celebrato il parroco monsignor Giuseppe Nadal: la funzione è iniziata verso le 16 in una chiesa con circa 200 presenze all’interno e un centinaio all’esterno. Al termine, struggente il ricordo di una parente che ha chiesto a Dio “la forza di guardare a quello che è successo con i Suoi occhi che sanno guardare oltre il limite umano e pensare con il cuore colmo di commozione che siamo qui per onorare la tua nascita al cielo“.

LEGGI ANCHE

Pieve di Soligo, lutto cittadino nel giorno del funerale di Elisa Campeol

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×