03/12/2021velature lievi

04/12/2021pioviggine

05/12/2021pioggia debole e schiarite

03 dicembre 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

A piedi, dalla Romania a Roma. Per l'integrazione

Adrian, residente a Miane, percorre 2.200 Km. E li racconta

|

|

MIANE – Ha attraversato a piedi la Romania, e percorrendo 2.200 km in due mesi è arrivato a Roma, davanti alla colonna traiana, simbolo storico per i romeni. Lui è Adrian Melicovici (in foto), scrittore 45enne rumeno residente a Miane, perfettamente integrato nel tessuto sociale del paese, e autore del libro “Errante sul cammino dei sogni”. La sua opera, domenica prossima 30 marzo, sarà presentata durante la Settimana della Cultura a Sacile, all’interno di una rassegna con ospiti anche Paolo Crepet, Francesca Cima (produttrice de La Grande Bellezza), Ale&Franz, Mauro Corona, l’astronauta Franco Malerba.

 

“Ho voluto far conoscere all’Europa e all’Italia un’altra immagine dei romeni, diversa da quella che spesso arriva loro attraverso i media, per colpa di pochi delinquenti – dichiara Melicovici -. Ho diviso il viaggio in tappe, 30-40 km al giorno, attraverso le statali e le provinciali. Mi è capitato due volte di sbagliare percorso e questo mi è costato 80 chilometri in più. Al confine tra Ungheria e Slovenia, la macchina che portava le mie cose per il viaggio si è rotta ed ho dovuto caricarmele in spalla. Comunque ho sentito il sostegno della comunità, mi hanno aiutato con tutto: vestiti, vitamine, anche uno zaino con le rotelle”.

 

Da Bologna poi ha proseguito il viaggio con due tricolori alle braccia: quello romeno e quello italiano. Uno dei momenti più difficili è stato quando ha dovuto camminare sotto la pioggia battente che si è abbattuta sulla Toscana. “Errante sul cammino dei sogni” è frutto delle riflessioni e degli incontri avuti durante il suo incredibile viaggio. Ha avuto specialmente in Romania un successo strepitoso, incredibile ed il suo sito si è riempito di persone che vogliono sapere e partecipare al sogno.

 

“Lo abbiamo appoggiato idealmente anche noi – dichiara il sindaco di Miane Angela Colmellere – sapendo quanto sia importante come veicolo di integrazione la rispettosa convivenza di due identità differenti. Sono orgogliosa, come sindaco, di questa impresa compiuta da Adrian, cui vanno i miei complimenti anche per l’eccezionale partecipazione alla Settimana della Cultura di Sacile”.

 



Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×