01/12/2022pioviggine

02/12/2022pioggia debole

03/12/2022pioggia debole

01 dicembre 2022

Valdobbiadene Pieve di Soligo

A piedi da Vidor alla Puglia: un concerto per l’impresa di Michele Agostinetti

Il 44enne di Valdobbiadene, affetto da sclerosi multipla, ha affrontato un viaggio di 2000 km

|

|

michele agostinetti

VALDOBBIADENE - Il 22 agosto Un Viaggio da Sclero ha raggiunto la meta finale, Santa Maria di Leuca (LE), il punto più a sud della regione Puglia. Ad accogliere Michele Agostinetto, protagonista del viaggio a piedi e malato di sclerosi multipla, i familiari, gli amici e gli amministratori di Valdobbiadene e di Castrignano del Capo (LE). Al rientro in terra veneta, Michele è stato accolto e festeggiato dalla sua gente ad un evento musicale a lui dedicato e che rientra nel “Resilienza Tour” promosso e prodotto dalla Consociazione Nazionale dei Gruppi Donatori di Sangue Fratres delle Misericordie d’Italia come declinazione giovani del Progetto Le Note del Dono, sotto la direzione artistica di Marco Vanni.

 

Il concerto dell’artista Forjay, realizzato in collaborazione con il Comune di Valdobbiadene, l’Associazione culturale Life for Music e altre importanti realtà associative, si è svolto venerdì 9 settembre in piazza Pianezze a Valdobbiadene, nei pressi del Tempio Internazionale del Donatore, per dare maggior valore al tema del Dono, nel senso più ampio possibile: donare il proprio tempo attraverso il volontariato, dare un proprio messaggio di coraggio a chi ne ha bisogno. Un concerto che parlerà di storie di vita vissuta, di voglia di ricominciare e di forza di volontà. Il direttore artistico Marco Vanni dichiara: “Quando ho conosciuto sul web il cammino di Michele mi sono incuriosito ed ho cominciato a seguirlo tappa dopo tappa: è stato per me un oceano di emozioni e per questo l’ho voluto all’interno del 'Resilienza Tour', costruito insieme ai Giovani della Fratres Nazionale - Donatori di Sangue come declinazione giovani del Progetto Le Note del Dono, di cui curo la direzione artistica.

 

Nel corso della serata è stato presentato il docufilm a lui dedicato, per rivivere nuovamente il viaggio insieme alle persone che lo hanno accompagnato in questi mesi.” L’assessore Martina Bertelle dichiara: “Il viaggio di Michele è stato di ispirazione per molte persone. L’accoglienza in tutta Italia, gestita da amministrazioni, da Confagricoltura e amici, è stata diffusa e accolta con grande spirito di solidarietà. Ora attendiamo solo di festeggiarlo a casa sua, Valdobbiadene.” Il Presidente Nazionale Fratres, Vincenzo Manzo, dichiara: “E’ emozionante che due iniziative di alto valore sociale e forte attualità, come la promozione del dono biologico ed il cammino di Michele Agostinetto, storia di resilienza che è l'emblema della forza e voglia di vivere, si siano incontrate davanti al Tempio Internazionale del Donatore, luogo che rappresenta il simbolo di come le periodiche azioni delle persone che “donano” contribuiscono a tutelare il Diritto Costituzionale alla Salute che è vitale per il benessere e la vita dell’intera collettività.” OT

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×