28 luglio 2021

Treviso

Più di 100 eventi gratuiti in 40 luoghi simbolo della città: è l'Estate Incantata di Treviso

Dalla nuova rassegna di teatro, all'affermato Cine d'Epoca, eventi per i più piccoli, musica e street dance per i giovani

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Estate incantata

TREVISO - Quaranta piazze tra il centro e i quartieri e oltre 100 eventi gratutiti. Treviso riparte dalla musica, dal teatro e dal cinema con spettacoli e appuntamenti nelle piazze e nei luoghi più belli della città.

Da giovedì 17 giugno a metà settembre torna l’Estate trevigiana, dedicata ai giovani e ai grandi eventi ospitati dalla città. 

Non mancheranno le novità come  il nuovo festival al Teatro Mario del Monaco, “GiosaetAmorosa”, promosso per sostenere compagnie e teatranti professionisti, “Dance Tv” con masterclass di street dance per i giovani con Puppets Family e la rinnovata rassegna “Cine d’Epoca” che quest’anno, grazie alla sinergia con il museo Collezione Salce, sarà dedicata a Renato Casaro con la partecipazione di grandi ospiti in occasione delle speciali serate di proiezione con la macchina a carboni “Victoria”. 

Altra novità “Anime Rock”, la nuova formula scelta dal Teatro dei Pazzi per la stagione estiva. Il format, che avrà come scenario la Loggia dei Cavalieri, racconterà la vita vissuta di personaggi che hanno lasciato un segno nel mondo della musica: da Amy Winehouse a Kurt Cobain.

Non mancheranno gli eventi che coinvolgeranno anche gli esercizi commerciali come “Il teatro…da mangiare e da bere”, una produzione di Tema Cultura che unirà la bellezza e la magia del teatro alla tradizione della convivialità trevigiana. L’associazione diretta dalla regista Giovanna Cordova propone un cartellone di cinque appuntamenti tutti “da gustare”, organizzati all’ora dell’aperitivo e della cena: da venerdì 27 agosto a sabato 11 settembre in alcuni dei luoghi più amati dai trevigiani.

Cine d’Epoca. Anche quest’anno tornerà il Cinema d’epoca nei quartieri, scenografie d’eccezione e tanto divertimento dal 15 luglio alla Chiesa Votiva, Arena Aurora “Guardie e Ladri” di Monicelli e il 5 agosto in piazza dei Signori ci sarà “Il buono, il brutto, il cattivo” di Sergio Leone con Clint Eastwood). Musica e Danze tra le Stelle. L’Estate Incantata è anche musica e danze tra le stelle con la doppia rassegna “A qualcuno piace swing” (25-27 agosto) e “Dance Tv a un metro dalla danza” (19 giugno, 29 luglio, 31 agosto). 

“…E quindi uscimmo a riveder le stelle…” è la terza rassegna musicale che si terrà sotto la Loggia dei Cavalieri con la pianista Giulia Vazzoler. Spazio e divertimento anche per i più piccoli con “Un posto all’ombra 2021”, la rassegna di spettacoli teatrali per famiglie a cura della Compagnia Teatrale gli Alcuni che, ogni mercoledì e domenica alle 17 si esibirà sotto il cedro al parco degli Alberi Parlanti (prenotazione obbligatoria a info.parco@alcuni.it).

“Il Teatro Itinerante”, a cura della Compagnia Teatro che Pazzia, è un richiamo alla tradizionale Commedia dell’Arte Veneziana a tratti spartana e a tratti poetica, un intrattenimento di piazza con pochi attori, poche scenografie, che tramanda racconti e che con poco crea tutto. Prenderà il via dal 29 luglio (alle ore 21.15) con sei appuntamenti gratuiti.

Palco in città. Al Chiostro di Santa Margherita si terranno commedie di prosa brillanti in lingua e/o in dialetto organizzate dall’Associazione Teatro di Marca da martedì 6 luglio.

E ancora “Un Teatro col tetto di stelle” che darà il via alla 25^ Rassegna di Teatro di Burattini e Figura “Andrea Cason” con l’edizione 2021 giungerà a 25 anni di percorso e “InLuogo” il 4 settembre dalle 18 alle 22, a Prato della Fiera la Compagnia Stabile del Leonardo in collaborazione con l’associazione Prato In Fiera, è un evento di teatro danza e musica con la direzione artistica di Valeria Fornoni e Zeno Piovesan e la partecipazione di Eleonora Fuser, Maurizio Berta e Aurelio di Virgilio.

“Quest’anno abbiamo voluto puntare fortemente su musica, teatro e ballo oltreché alla valorizzazione di quelli che sono i grandi appuntamenti che stanno caratterizzando la città, come la mostra dedicata a Renato Casaro e le grandi produzioni musicali”, evidenzia l’assessore alla Cultura Lavinia Colonna Preti. “Crediamo fortemente che nella valorizzazione delle nostre eccellenze. È nel territorio, infatti, che troviamo entusiasmo, unicità e bellezza”.

Tutti gli eventi sono gratuiti fino a esaurimento posti e su prenotazione. Programam completo su www.comune.treviso.it

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×