14 agosto 2020

Treviso

Pezzi auto e abbiglimento contraffatti, maxi sequestro

Trovati in un capannone ricambi Ferrari, Harley-Davidson e Ducati. Coinvolti 4 impreditori

|

|

Pezzi auto e abbiglimento contraffatti, maxi sequestro

TREVISO - Un ingente sequestro di accessori e ricambi per veicoli abilmente contraffatti è stato fatto dalla Guardia di Finanza di Treviso, che ha denunciato quattro imprenditori.

L'operazione, sviluppata dai finanzieri della Compagnia di Treviso, ha consentito di individuare, nella zona industriale di Quinto, un capannone con alcune decine di migliaia di pezzi di ricambio contraffatti. Durante il controllo, è stato accertato che il titolare era in possesso anche di migliaia di accessori per abbigliamento e di gadget con i loghi di alcune delle più importanti squadre di calcio di Serie A e di numerose Nazionali impegnate nei Mondiali in Brasile.

L'indagine, durata un anno, ha permesso di ricostruire la filiera di produzione della merce contraffatta scoprendo, così, che l'intera attività aveva base nella provincia di Como, dove è stato sequestrato un ingente quantitativo di analoghi prodotti, oltre alla strumentazione per la riproduzione illecita e le brochure illustrative. Tra i vari prodotti contraffatti trovati nel comasco numerosissimi riportavano marchi noti come Ferrari, Harley-Davidson e Ducati.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×