24 giugno 2021

Conegliano

Pestaggio in Piazza Cima a Conegliano, la città è sotto shock: "Atto criminale"

Le reazioni dal mondo della politica

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

pestaggio conegliano

CONEGLIANO - “Ciò che è accaduto è un atto criminale che va punito in quanto tale”. Isabella Gianelloni, ex consigliere comunale del Pd, non usa mezzi termini per definire il pestaggio avvenuto ieri in Piazza Cima. Conegliano è sotto shock, e in città praticamente non si parla d’altro.

 

“Ritengo che con i video in circolazione e utilizzando la tecnologia esistente ogni singolo partecipante alla rissa possa essere intercettato – commenta l’ex capogruppo del Movimento 5 Stelle Alberto Ferraresi -. Lo Stato torni a fare lo Stato e chi sa parli. Nessuna omertà da parte di chi ha visto. Il cittadino deve essere parte attiva insieme alle forze dell’ordine”.

 

“Siamo senza amministrazione da novembre e l’unica cosa che posso fare come semplice cittadino è invitare le forze dell’ordine, che ringrazio, a riunirsi, a individuare questi elementi e a espellerli. Lo abbiamo fatto al Biscione e si può fare anche qui”, ha scritto invece l’ex sindaco Fabio Chies. “Un po’ di galera a questi non farà male”, ha commentato l’ex capogruppo Pd Alessandro Bortoluzzi.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×