23/04/2024pioggia debole

24/04/2024pioggia debole

25/04/2024pioviggine e schiarite

23 aprile 2024

Economia e Finanza

Pensioni, «la quattordicesima spacciata sul cedolino come bonus del governo». Bufera sull'Inps

|

|

pensioni pagate a luglio

Scoppia il caso delle pensioni pagate a luglio: un errore sui cedolini pensione ha generato confusione tra i beneficiari. In alcuni cedolini, infatti, l'importo della quattordicesima, che viene pagata questo mese, è stato indicato come "Aumento delle pensioni basse 2023", che invece è l'incremento deciso dal governo con l'ultima legge di Bilancio. La segretaria dello Spi Cgil, Tania Scacchetti, ha rilevato questa circostanza, definendola un errore grave che può generare confusione.

"Quello che vediamo in alcuni cedolini è un errore grave che non ha ragioni", afferma Scacchetti. "Scrivendo 'Aumento delle pensioni basse 2023', si fa pensare che sia una misura decisa adesso e si rischia di accreditare l'idea che sia una cifra che arriva tutti i mesi, mentre invece sarà percepita solo una tantum. La quattordicesima, poi, è di importo superiore, mentre gli aumenti sono di pochi euro, anche se questo mese i pensionati devono recuperare gli arretrati dall'inizio dell'anno". Scacchetti ritiene che l'INPS debba correggere l'errore e fornire un chiarimento tramite un comunicato ufficiale.

Il caso ha suscitato polemiche politiche contro l'INPS e il governo, con il Movimento 5 Stelle e la sinistra che attaccano l'ente previdenziale in seguito alla denuncia della Cgil. "Il nuovo corso dell'INPS targato Giorgia Meloni si apre con un atto propagandistico senza precedenti", afferma la senatrice del Movimento 5 Stelle, Barbara Guidolin. "In alcuni cedolini di luglio, i pensionati vengono indotti a credere che la quattordicesima sia in realtà una gentile concessione del governo. Siamo di fronte a un evidente sotterfugio per mascherare l'inerzia dell'esecutivo sul fronte pensionistico. Anzi, laddove sono intervenuti, questi signori hanno fatto solo disastri, come dimostra la cancellazione di fatto di Opzione Donna". Guidolin annuncia un'interrogazione parlamentare per chiedere spiegazioni puntuali al governo sull'accaduto.

Su Twitter, Nicola Fratoianni, parlamentare dell'Alleanza Verdi Sinistra e segretario nazionale di Sinistra Italiana, commenta l'errore: "È uno scherzo, vero? Perché se non lo è, siamo di fronte a una specie di truffa ai danni della pubblica opinione. Il governo dovrà venire a spiegarlo in Parlamento", scrive Fratoianni dopo la denuncia della Cgil sulla quattordicesima dei pensionati spacciata per Bonus Meloni. La vicenda si preannuncia come un ulteriore capitolo di scontro politico sul fronte delle pensioni, alimentando le critiche nei confronti dell'INPS e del governo.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×