04/10/2022nubi sparse

05/10/2022nubi sparse

06/10/2022parz nuvoloso

04 ottobre 2022

Treviso

"Pedemontana, è cara e porta a nuove colate di cemento"

Lungo la Superstrada stanno fiorendo poli logistici: "E' il caso di Povegliano"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

pedemontana

POVEGLIANO - “Come volevasi dimostrare ancora una volta, come nella migliore tradizione delle economie del terzo mondo, in Veneto l’apertura di un’arteria stradale – peraltro cara e dalle molte incognite – si trasforma in volano per nuovo cemento”. La strada “incriminata” dal Partito Democratico provinciale, è la Pedemontana, lungo la quale stanno fiorendo poli logistici e colate di nuovo cemento. “E’ questo il caso di Povegliano - dicono Giovanni Zorzi e Matteo Favero, rispettivamente segretario Pd della Provincia di Treviso e responsabile Ambiente, Infrastrutture e Agricoltura provinciale - che secondo gli ultimi dati Ispra, sfiora quasi il 30% del suo territorio oramai perduto. E sempre con la scusa oramai monotona del lavoro”.

“Il lavoro - sottolinea il Pd - si crea anche riutilizzando le aree abbandonate e rigenerate, anzi se ne crea molto e molto di più senza deturpare il poco suolo rimasto libero, prezioso per la nostra agricoltura di qualità. Siamo la provincia più calda del Veneto in questa estate rovente e non è un caso visto che siamo la seconda provincia della regione e quarta in Italia nella triste classica della superficie consumata. È ora di finirla”.

Il Pd provinciale avanza quindi una proposta: “Per favorire la trasparenza nelle scelte amministrative di ogni comune metta sul proprio sito istituzionale, nella pagina principale, un semaforo o un indicatore del suolo consumato secondo la beffarda legge regionale contro il consumo di suolo, smentita dal tempo e da esempi come questi”. 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

immagine della news

01/03/2022

Che sorpresa i fiocchi di neve!

Il fenomeno del Dew Point, cioè la “temperatura di rugiada”, si è verificato sulla linea di demarcazione delle Prealpi

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×