15 giugno 2021

Cronaca

Partorisce in volo, aereo costretto ad atterraggio di emergenza

La donna dopo un veloce travaglio ha dato vita a un bebè ad alta quota

|

|

Partorisce in volo, aereo costretto ad atterraggio di emergenza

Foto Facebook EgyptAir

EGITTO - Un aereo della EgyptAir partito lunedì da N’Djamena, capitale del Ciad, è atterrato al Cairo con un passeggero in più. E’ stato costretto ad un atterraggio di emergenza perché, durante il volo, è nato un bambino. Una storia a lieto fine ma senz’altro turbolenta per la protagonista, quella che arriva dalla compagnia aerea egiziana e finita sulla stampa internazionale.

 

L’aereo si trovava a 800 km a sud del Cairo quando una passeggera è entrata in travaglio. Il pilota ha subito richiesto l’atterraggio d’emergenza ma il bimbo aveva fretta di nascere ed è venuto al mondo ad alta quota. Ad aiutare la donna nel parto è stata una studentessa di medicina che si trovava (per fortuna della neomamma) a bordo. Il bambino è nato sano e anche se il volo ha dovuto fare uno scalo extra, si è concluso per il meglio.

 

Non è la prima volta che su un aereo della Egyptair nasce un bambino: lo scorso settembre una donna ha partito sul volo partito dal Cairo e diretto a Londra. Anche in quel caso a bordo c’era un medico, che ha aiutato la donna nel parto. E quel bambino è stato premiato: a vita potrà volare gratis con la EgyptAir.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×