30 maggio 2020

Vittorio Veneto

PARCO PAPADOPOLI: "SE LA SCORDINO L'AUTORIZZAZIONE"

"E' un'associazione politica, non culturale", così l'assessore Flavio De Nardi

| Claudia Borsoi | commenti | (28) |

| Claudia Borsoi | commenti | (28) |

VITTORIO VENETO - Non arriverà alcuna autorizzazione all'associazione Parco Papadopoli per svolgere la manifestazione in favore del parco e della villa (fissata in prima battuta per domenica 13 giugno) neanche nel mese di settembre.

La conferma arriva con una nota trasmessa dal Municipio all'indomani della notizia del permesso negato.

“Ero convinto - spiega l'assessore ai beni ambientali e patrimonio, Flavio De Nardi (in foto) - che sarebbe stato nostro dovere concedere lo spazio per settembre se l’evento non avesse provocato problemi di ordine pubblico, ma abbiamo oggi scoperto che l’associazione Parco Papadopoli è un’associazione politica, un altro comitato, non un’associazione ludico-culturale e musicale come volevano farci intendere. Pertanto se la scordino l’autorizzazione, oggi e anche a settembre”.

Il 'niet' è quindi dovuto alle finalità dell'evento, non culturali come indicate nella domanda. L'amministrazione - fa sapere l'assessore De Nardi - non intende consentire l'utilizzo dello spazio di Parco Papadopoli nè ora nè in futuro per occasioni di manifestazioni e dibattiti politici. E precisa che il parco è accessibile liberamente da tutti i cittadini.

“Voglio precisare fin d’ora - conclude l’assessore De Nardi – che i rappresentanti dell’associazione Parco Papadopoli possono risparmiarsi telefonate e lettere future di richieste. Abbiamo capito gli scopi e il Parco non sarà semplicemente concesso per qualsiasi manifestazione a carattere politico, sia pure mascherata da eventi pseudo-culturali. Il Parco e la villa Papadopoli – afferma - fanno parte del piano alienazioni dell’Amministrazione e saranno venduti. In questi momenti al riguardo non abbiamo bisogno ancora di idee ma di soldi”.

 

 



Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×