30/11/2021sereno

01/12/2021pioviggine e schiarite

02/12/2021pioggia

30 novembre 2021

Treviso

Parco Eolo, imbrattate le rampe dello skate park

Gesto vandalico messo a segno da ignoti. Il sindaco su tutte le furie: "Parco Eolo non un porto franco da imbrattare, i responsabili saranno individuati"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

skate park parco Eolo

TREVISO - Appena sei mesi dall’apertura ufficiale del nuovo Parco Eolo ed è già stato imbrattato dai vandali con scritte e bombolette. Le scritte, o meglio gli scarabocchi, sono apparsi dopo il fine settimana sulle rampe del nuovo skate park all’intero del parco sportivo.

Ignoti al momento gli autori del gesto ma il sindaco Mario Conte ha già annunciato che non lascerà passare la bravata. “Non voglio neanche spendere troppe parole su questa schifezza scarabocchiata da quale imbecille che non ha nulla in comune con le opere dei veri writers. Il Parco Eolo è e deve rimanere il fiore all’occhiello degli spazi verdi per l’attività sportiva e il relax, non un porto franco da imbrattare. Dico solo che in zona ci sono le telecamere di videosorveglianza che hanno registrato tutto e i responsabili verranno convocati alComando di polizia locale”.

L’area verde all’angolo tra via Rota e via Brigata Marche a Santa Maria del Rovere è stata inaugurata lo scorso 18 dicembre. Ben 9mila metri quadrati sistemati e rinnovati nell’ambito del programma di riqualificazione urbana della città denominato “Quartieri al centro”. All’interno del parco sono stati realizzati un campo da basket, una pista da skate freestyle, una piramide per arrampicata per bambini, un’altalena tripla, un’area per il fitness outdoor con installazione di un albero in cemento e resina denominato “full tree” vera e propria palestra all’aperto, un chiosco con servizi e un’area gioco per bambini.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×