15 maggio 2021

Treviso

PARCHEGGIA SUL VIALETTO, MINACCIATA CON UNA SCACCIACANI

Il proprietario dell’abitazione se l’è presa anche con il furgone posteggiato prendendolo a calci e pugni

| |

| |

PARCHEGGIA SUL VIALETTO, MINACCIATA CON UNA SCACCIACANI

PAESE – I carabinieri hanno denunciato D.M., 41enne di paese Paese, impiegato, pregiudicato per reati contro la persona, per minaccia e danneggiamento. Verso le 13, uscito da casa a piedi, si è accorto che all’ingresso del vialetto di accesso alla sua abitazione era parcheggiato un furgone.

Avvicinatosi ha atteso che si materializzasse il conducente. Si trattava della proprietaria, un’autotrasportatrice di Paese del di 42 anni che svolgeva un servizio di consegna pacchi per conto di un’azienda.

Nonostante le scuse dell’autotrasportatrice (“ho parcheggiato qui per pochi istanti: il tempo di consegnare un pacco al suo vicino”), l’uomo, infuriato, ha colpito con calci e pugni il furgone, provocando danni per circa 1000 euro.

Non contento, ha aggredito verbalmente la proprietaria del veicolo, minacciandola mostrandole una pistola infilata nei pantaloni (“se lo fai di nuovo te la vedrai con me, e soprattutto con questa!”) sollevandosi il giubbino.

Nel primo pomeriggio la spaventatissima proprietaria del veicolo ha denunciato l’accaduto ai carabinieri. Subito dopo c’è stata la perquisizione a casa dell’uomo ed è stata trovata una pistola scacciacani (in foto), modello “92” (identica alle pistole in dotazione all’Arma), caricata a salve (6 colpi), provvista di tappo rosso.

In serata c’è stata quindi l’elezione di domicilio dell’indagato ed il deferimento all’autorità giudiziaria.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×